93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
< Home

Cultura, territorio e divertimento coloreranno l’estate di Seriate

Articolo. Un palinsesto eventi che conta oltre 50 film, 7 concerti, 7 spettacoli teatrali e inoltre letture, presentazioni, serate di gioco e attività per bambini: l’estate di Seriate è alle porte e ha in serbo sorprese per tutti

Lettura 4 min.
Il Corpo musicale di Seriate

«È tempo di vacanze. C’è chi parte, c’è chi resta in città, ma per tutti c’è la voglia di uscire. Di impegnare il proprio tempo stando all’aperto e in compagnia di cose interessanti da fare e momenti piacevoli da trascorrere»: l’Assessore alla Cultura di Seriate Antonella Gotti così spiega il motivo che ha dato vita a «Se … state a Seriate», palinsesto estivo creato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Biblioteca civica Gambirasio e il Cineteatro Gavazzeni. Oltre 50 proiezioni cinematografiche, una decina di concerti, tra musica jazz e classica, 5 spettacoli teatrali per famiglie e 2 appositamente pensati per bambini, e ancora presentazioni di libri, letture per i più piccoli e gite sul territorio alla scoperta della storia seriatese.

La Biblioteca civica Gambirasio di Seriate

Come afferma l’Assessore Gotti, è una proposta «composita e trasversale, per accontentare il pubblico bambino, giovane e adulto». Fatta da diversi linguaggi artistici, che parlano però tutti la stessa lingua: quella dell’intrattenimento, dello svago, e perché no, dell’arricchimento culturale.

La stagione concertistica

Si parte dal linguaggio musicale: una stagione di concerti inaugurata domenica prossima 26 giugno alle 21 al parco Oasi Verde ad opera del Corpo musicale Città di Seriate, che proporrà un tributo a Hans Zimmer per celebrare il proprio quarantesimo anniversario. A seguire il ritorno dei «Concerti in villa», rassegne musicali nella suggestiva cornice delle dimore storiche di Seriate, con la direzione artistica di Attilio Bergamelli e il coordinamento organizzativo dell’associazione Alfredo Piatti. Il primo appuntamento, «Sonate tra barocco, classico e romantico», con il duo Silvano Minella, Flavio Brunetto, al violino e pianoforte, si terrà venerdì 1° luglio in villa Ambiveri.

Un concerto in villa Ambiveri

La rassegna musicale estiva di Seriate si arricchisce con una serie di appuntamenti di alto livello nel teatro tenda della Biblioteca civica Gambirasio, come lo spettacolo di suggestioni musicali e narrative «Marlene e Marylin. Storie di divinità, dive, donne», il 25 luglio alle 21. O come l’esibizione del Jw Quintet, capitanato da Marco Gotti, che il 3 agosto alle 21 porterà melodie del repertorio colto alternate a brani della tradizione jazzistica. O, ancora, come il concerto pianistico «Lettere intime», il 10 agosto alle 21: un viaggio alla scoperta del pianoforte tardo romantico, nella sua dimensione raccolta e cameristica, e del pezzo breve, come diario del vissuto più profondo in cui si svela il rapporto intimo tra compositore e interprete.

La meraviglia del palcoscenico

Dopo la musica, continua Gotti, «c’è il teatro, pronto a condurci in storie che sanno di presente e passato, che ci inducono a riflettere e divertire insieme». Si inizia giovedì 7 luglio alle 21 con «Affari di Famiglia», con Antonella Questa e Ilaria Marchianò, una rappresentazione che intende far riflettere sui passaggi generazionali in azienda. Giovedì 14 luglio alle 20.45 si continua con «Bergamo dell’altroieri» di Paolo Aresi con Francesca Beni (attrice) e Alberto Forino (pianoforte). Infine, il 29 agosto, alle 21, si passa a un’educazione comico-sentimentale alle due ruote con «Fiatone. Io e la bicicletta», con Michele Eynard e Federica Molteni, per la regia di Carmen Pellegrinelli e a cura di Luna e Gnac teatro.

Affari di Famiglia
(Foto Antonio Ficai)

La stagione teatrale esce anche dallo spazio scenico vero e proprio: il 25 agosto, alle 21 a Castello Rivola a Comonte, per Festival DeSidera 2022, si terrà «BiograVie – A spasso per le vie della città», la storia di un artista di strada, che ogni notte aggiunge una nuova vita alla sua collezione di “biograVIE” in una valigia piena di storie da raccontare. L’8 settembre, alle 17.30, il Festival Borghi & Burattini porterà al Parco via degli Alpini lo spettacolo «Gioppino e il mistero del castello», a cura de «I Burattini» di Daniele Cortesi, in collaborazione con Terre del Vescovado e Fondazione Benedetto Ravasio. E per finire, una serata fuori porta: chi ama il balletto e l’atmosfera milanese, potrà assistere a «Giselle» al Teatro alla Scala sabato 16 luglio alle 20.

Gli eventi dedicati ai libri

«Ci sono i libri con presentazione e le letture per grandi e piccoli. Nella nostra biblioteca e tensostruttura c’è un mondo di intrattenimento culturale da scoprire», anticipa Gotti. Per chi ama la lettura, tenersi aggiornato sulle ultime uscite di libri e partecipare agli incontri con l’autore, l’auditorium della Biblioteca ospita presentazioni letterarie di particolare interesse. Il 21 giugno alle 20.30 è il turno di «Luminia: la rosa» di Ivana Belotti, un’altra avventura della sua nota saga fantasy. Il 28 giugno alle 18.30 Piergiorgio Pescali presenterà «Il pericolo nucleare in Ucraina»: un’inchiesta su quanto, nell’attuale situazione geopolitica, la minaccia nucleare sia un’ipotesi verosimile. «Fiato ai libri, festival di teatro lettura», promosso dal Sistema Bibliotecario Seriate Laghi, apre invece il sipario l’8 settembre alle 21, al Cineteatro Gavazzeni.

…anche per i più piccoli!

«Lasciateci crescere in pace»: sotto questo titolo sono racchiuse le letture per bambini proposte dal progetto «Nati per leggere», in programma in biblioteca dalle 17.45 alle 18.45 il 5 e 19 luglio e il 2 e 23 agosto.

Nati per leggere

Le storie e i bambini saranno protagonisti anche martedì 19 luglio alle 21, nel teatro tenda della biblioteca, dove andrà in scena «Cecco l’orsacchiotto» con Tiziano Manzini e a cura di Pandemonium teatro, in collaborazione con Cineteatro Gavazzeni. Tiziano, un adulto dall’animo fanciullo, e Cecco, il suo orsacchiotto, affronteranno giochi e avventure in compagnia di tutti i piccoli amici-spettatori. Il 10 settembre alle 16, invece, al Cineteatro Gavazzeni sarà di scena «Amico albero», di e con Massimiliano Fenaroli e Marcello Nicoli, a cura di Teatrodaccapo: la storia del contatto primordiale e antico tra bambini e alberi.

L’emozione del cinema sotto le stelle

Chi non ama il cinema all’aperto nelle sere d’estate? La programmazione del Cineteatro Gavazzeni, nell’arena estiva della biblioteca, offre quest’anno una selezione di titoli per tutti i gusti, «dalle ultime uscite dei film d’animazione (e anche la prima nazionale dei Minions!), sino ai film d’essai», spiega Gotti. Oltre 50 proiezioni cinematografiche, dal 13 giugno al 1° settembre.

Un territorio da (ri)conoscere

Non solo uno sguardo verso l’esterno, ma anche verso l’interno. Nel palinsesto «Se … state a Seriate» «da scoprire è anche il territorio», afferma Gotti, che continua: «Tra gli appuntamenti, tour guidati per visitare la bella dimora storica di villa Ambiveri e conoscere la figura di Betty oltre alla storia della sua famiglia».

Villa Ambiveri

Un’iniziativa che rientra nel progetto «Di Famiglia in Famiglia», a cura del Gruppo di Mediazione didattica con la collaborazione di Fondazione Russia Cristiana, che apre Villa Ambiveri e presenta la famiglia di Betty.

Approfondimenti