93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
< Home

In alto le spade per «Gromo Medievale»

Articolo. Sabato 20 agosto il borgo medievale dell’alta Val Seriana torna a rivivere la sua epoca d’oro fra mercatini, cavalieri, arcieri, falconieri e figuranti. Scoprite attraverso le visite guidate la storia della «piccola Toledo italiana» e gustate i sapori del territorio

Lettura 3 min.
Gromo Medievale

L’appuntamento per gli appassionati di storia, ma non solo, è sabato 20 agosto a Gromo. Il borgo della spaderia, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e inserito nella lista dei «Borghi più belli d’Italia», era famoso già nel Medioevo proprio per la produzione di spade, che rivaleggiava addirittura con quella di Toledo. Salendo lungo la Val Seriana fino allo sperone di roccia su cui si arrocca il suo centro storico, verrete catapultati indietro nel tempo per rivivere i fasti della sua epoca d’oro.

La manifestazione «Gromo Medievale», a cura della Pro Loco, vede la partecipazione di tutto il paese, fra figuranti e volontari, e durerà per tutta la giornata dalle 9.30 fino alle 22 circa.

Visitare e scoprire

Approfittate delle visite guidate gratuite, che vi porteranno in giro per le strette vie del borgo alla scoperta della Gromo di una volta, con un focus proprio sulla vita quotidiana nel Medioevo e sugli usi della gente che ne animava le strade e le piazze. Ciceroni d’eccezione saranno i ragazzi di terza media, che hanno seguito un percorso con il medievista per conoscere e approfondire le proprie radici. Le visite inizieranno alle 10 circa e proseguiranno per tutta la giornata. Si può prenotare un orario specifico contattando l’ufficio turistico, oppure presentarsi direttamente in piazza dove verrà assegnato un orario secondo disponibilità.

Per un approfondimento in più, il Museo delle armi bianche e delle pergamene in Piazza Dante resterà aperto tutto il giorno e il personale sarà a disposizione per informazioni e brevi spiegazioni.

Il Medioevo rivive fra le vie

Passeggiando per il centro storico non perdetevi le numerose attrazioni che vi porteranno indietro nel tempo. I Cavalieri di Legnano, gli Arcieri del Martello e i Falconieri di sua maestà si disporranno nei dintorni del castello, fra la piazza e i giardini, dandovi la possibilità di ammirare la loro maestria e, per i più intraprendenti, cimentarvi con le loro antiche arti militari e venatorie. Gli spettacoli saranno in parte fissi e in parte itineranti per le vie del paese, e saranno curati da Musici e Alfieri dell’Onda sforzesca (sbandieratori), Sagitta firefolk (giocoleria e spettacoli col fuoco), Gruppo Storico Proloco di Pontida e La Compagnia del Re Gnocco (danze storiche).

Lasciatevi trasportare dal ritmo degli strumenti e dai colori dei costumi per vivere un’esperienza coinvolgente per grandi e piccini. L’edizione di quest’anno di «Gromo Medievale» vede ancora più gruppi di rievocazione storica e intrattenimento, come precisano con orgoglio gli organizzatori, con il preciso scopo di farvi vivere un’esperienza davvero immersiva nei costumi e nelle usanze quotidiane dell’epoca.

E se la vostra curiosità non è ancora sazia, nelle vie centrali e in piazza troverete diversi stand dimostrativi di arti antiche ed espositori artigianali di armi di ogni foggia. Volete portarvi a casa un souvenir speciale? Non mancherà fra le vie il famoso mercatino degli hobbisti.

È ora di riempire la pancia

Tutte queste scoperte vi hanno messo fame? Niente paura, a pranzo o a cena raggiungete la piazza centrale: nel cortile del palazzo del comune troverete un’ampia area ristoro. Sedetevi sotto i portici del palazzo e nella sala consiliare per concedervi un’esperienza gastronomica ricca di gusto e prodotti della tradizione: assaggiate gli squisiti piatti tipici preparati dai volontari della Croce Blu e l’imperdibile polenta preparata dagli Alpini.

Per la cena, arriveranno in cucina anche le signore di Colarete, che prepareranno a mano i famosi gnocchi in colla, una specialità locale tutta da gustare.

Da non perdere

Tre saranno gli eventi principali della giornata. In mattinata, fra le vie del borgo si terrà la sfilata dei bambini, alle 16 invece sarà la volta della grande sfilata con tutte le persone del paese e tutti i gruppi storici partecipanti.

Gran finale alle 21.30 in piazza con l’attesissimo spettacolo a conclusione della manifestazione. Il programma come sempre è segreto, ma siamo riusciti a carpire qualche piccola indiscrezione: ci sarà un cavallo, del fuoco… ma non possiamo dire di più! Non vi resta che attendere il calar della sera per scoprire quali meraviglie ha in serbo per voi la notte in Val Seriana.

Qualche informazione pratica

La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco di Gromo con il patrocinio di Comune di Gromo, Provincia di Bergamo, Regione Lombardia, Comunità Montana Valle Seriana e PromoSerio. I servizi sono gestiti dai volontari delle associazioni del territorio, che sono tutte coinvolte a vario titolo nell’organizzazione. Come detto l’area ristoro sarà curata da Croce blu e Gruppo Alpini, mentre Gromo Calcio e Sciclub gestiranno i parcheggi messi a disposizione per la manifestazione presso il borgo, il campo da calcio dell’oratorio e il cimitero, al costo di 3€ a vettura.

Per informazioni e per prenotare le visite guidate contattate l’ufficio turistico al numero 0346.41345 o all’e-mail ufficioturistico@comune.gromo.bg.it.

Approfondimenti