93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
< Home

San Giovanni Bianco si trasforma per una «notte a colori»

Articolo. Il borgo si colorerà per un’intera notte. L’11 agosto, le vie del comune si animeranno di musica, concerti, mostre, gonfiabili e mercatini per tutti i gusti e per tutte le età

Lettura 2 min.
San Giovanni Bianco (Tarcisio Bottani)

Non è importante la vostra età, è importante che la sera dell’11 agosto non restiate a casa, e vi uniate con tutto il comune di San Giovanni Bianco per festeggiare un ritorno alla socialità e al divertimento. Perché vi diciamo questo? Perché dislocate per il comune ci saranno proposte adatte a tutte le età… e a tutti i gusti. Gli eventi coinvolgeranno giovani e bambini, appassionati di musica, di pittura, di piccoli oggetti fatti a mano e anche di balli popolari. L’11 agosto 2022 sarà una notte dalle “mille sfumature”.

Il tema che riunisce tutte le proposte della serata sono i colori. Gli eventi sulla locandina sono disposti come macchie di pittura su una tavolozza, ognuno con la propria tonalità. Sembra un’antitesi quella di organizzare una «notte a colori» a San Giovanni Bianco, ed è proprio su questo che gioca l’evento. Il comune prende vita e si anima nei suoi viali e piazze principali. Ogni proposta ha una sfumatura diversa.

I luoghi in cui si svolgeranno gli eventi sono Piazza Martiri, Marconi, Zignoni, e poi la zona dei giardini pubblici e del palazzetto dello Sport, il piazzale degli Alpini, Viale Roma, Casa Ceresa e la piazza antistante il Comune in via IV Novembre.

Il programma

Ma andiamo con ordine. A partire dalle ore 18, si potrà accedere a Casa Ceresa per assistere a una mostra di pittura, con Roberta Sonzogni e la tecnica del pastello. Il richiamo artistico è significativo. L’edificio che ospita la mostra fu la residenza del pittore Carlo Ceresa nel 1600. L’artista donò agli abitanti di San Giovanni Bianco e della Valle Brembana moltissime opere e gli fu riconosciuto grande talento nella pittura a fresco. La mostra sarà l’occasione per immergersi nell’arte del pastello con l’artista Roberta Sonzogni e camminare nelle stanze che racchiudono la vita di un importante pittore bergamasco. L’evento si concluderà alle ore 21.30.

La locandina dell’evento

Sempre alle ore 18 inizierà un altro evento: Piazza Zignoni ospiterà una mostra storica. In contemporanea, presso via Pozzolo, i bambini potranno divertirsi saltando sui gonfiabili. In Viale Roma, invece, gli amanti dei manufatti potranno sbirciare tra le creazioni dei mercatini e comprare qualche prodotto delle aziende agricole presenti.

Dalle ore 20 alle 21.30, in Piazza Martiri si terrà il concerto «Sottosopra». Si potrà ballare e scatenarsi al ritmo della musica, vivendo la gioia di essere tornati ad abbracciarsi e cantare insieme. Nella piazza di fronte al Comune, in via IV Novembre, dalle ore 21 ci sarà un’aria popolare. Il Duo Strabella, armato di fisarmonica e chitarra, vi farà scoprire un vasto repertorio di danze d’Europa e balli folk.

I ragazzi sanno bene che non è estate se non c’è un color party . Presso il Palazzetto dello Sport, alle ore 21, si potranno comprare le polveri colorate (1 euro al pezzo) e prepararsi a una vera e propria gara all’ultimo pulito rimasto. Tra braccia, gambe e visi dipinti di ogni colore i ragazzi potranno scatenarsi con il Dj Mimmo.

Onda Nomade in concerto

Infine, alle ore 21.30, nel piazzale degli Alpini ci sarà una delle più importanti tribute band dei Nomadi in Italia. La band Onda Nomade ha aperto più volte i concerti dei Nomadi e continua a omaggiare la musica del famosissimo gruppo degli anni Sessanta. Gli Onda Nomade creano un’atmosfera famigliare, dialogano con il pubblico, scherzano e cantano insieme. In un clima di allegria e divertimento, la band ama leggere gli striscioni e i cartelloni portati dal pubblico. Tra musica e risate, il gruppo vi accoglie come amici, per condividere momenti insieme.

Gli eventi termineranno alle ore 24.

«Un appuntamento eccezionale per il nostro territorio apre le porte a un periodo di festa e convivialità che proseguirà per tutto il mese con numerosi eventi tra cui la Festa di San Giovanni del 26, 27 e 28 agosto». Così dichiara Giacomo Siboldi, assessore al turismo e al commercio presso il comune di San Giovanni Bianco. L’evento è organizzato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con il gruppo delle Politiche Giovanili e la Pro Loco di San Giovanni Bianco.

San Giovanni Bianco illuminata di notte
(Foto Giorgio Andreato)

L’assessore Siboldi ci tiene anche ad offrire «un ringraziamento alla Pro Loco, ai nostri giovani e a tutti quanti interverranno per la buona riuscita della manifestazione».

San Giovanni Bianco è pronto a colorarsi e a riempire le proprie strade di musica e allegria. Sarà una «notte a colori» per una calda estate da tornare a vivere insieme.

Approfondimenti