93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Mercoledì
10
Aprile

PANORAMA - SUPERFICI: FENDITURE DI SENSO

EVENTO CONCLUSO

Secondo appuntamento per la rassegna culturale «Panorama» dell'Associazione Thesaurus.

 

A partire dal 3 aprile torna l’appuntamento con Panorama, il seminario tematico realizzato da Thesaurus Associazione Culturale in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore Caterina Caniana di Bergamo, il Centro di Filosofia della Scienza (CFCUL) e il Science Art Phylosophy Lab dell’Università di Lisbona.

Nato nel 2016, il ciclo di incontri è composto da 7 appuntamenti serali dedicati ogni edizione a un lemma differente intorno al quale sono chiamati ad esprimersi relatori provenienti da ambiti disciplinari trasversali che vanno dalle scienze alle arti.

Obiettivo del progetto è offrire uno spazio aperto al dibattito in grado di incrementare l’offerta culturale della città di Bergamo, contribuendo alla costruzione di nuovi saperi e conoscenze grazie alla eterogeneità degli interventi proposti.

«Superfici: fenditure di senso» è il titolo della quarta edizione, costruita intorno al nucleo tematico delle “superfici” nell’accezione propria o figurata del termine. Dall'estetica all'arte contemporanea, dalla matematica all'architettura, passando per la storia dell'arte, la letteratura e la fisica, in questa  edizione si rifletterà sul concetto di superficie e sulle vaste dimensioni che le sono proprie al fine di disegnare un paesaggio in cui poter individuare i punti e le relazioni che si instaurano nel concatenamento di saperi apparentemente diversi e inconciliabili. Si tratta, facendo nostre le parole di Gilles Deleuze (Differenza e ripetizione, 1997, p. 18), di superare lo “strano pregiudizio che valorizza ciecamente la profondità a scapito della superficie, pretendendo che superficiale, significhi non già di vaste dimensioni, bensì di poca profondità, mentre profondo significa di grande profondità e non di superficie ristretta”.

Il seminario, lungi dal voler esaurire le tematiche trattate, intende offrire alcune suggestioni affinché si possano delineare le coordinate essenziali e le tendenze principali della ricerca, universitaria ed artistica, relative al tema proposto.

Il secondo appuntamento ha come protagonista Domenico Pievani con «La superficie come occultamento del reale e della natura misteriosa delle cose». 

Nell’arte m’interessa uno sguardo obliquo, privo del senso univoco di verità, dove il dubbio si fa molteplicità. Una continua lotta affinché questa molteplicità non diventi banalità e un girare a vuoto su se stessi. Quando la superficie coincide sempre più con la superficialità, abbiamo nuovamente bisogno della luce e dell’ombra per ridare valore e spessore alle cose. Dobbiamo approfittare degli stati liminali, degli interstizi, degli sfondamenti, delle catastrofi del senso per respirare nuovamente e profondamente, per riscoprire la natura pneumatica e poetica delle cose.

Per info scrivere a info.thesaurus@gmail.com

 

Informazioni

prezzo Ingresso gratuito
Visita il sito

Organizzatore

Data e Ora

Inizio: mercoledì 10 aprile 2019 20:45

Luogo e località

Bergamo, via del Polaresco, 19