93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Domenica
4
Dicembre

Esposizione di presepi maltesi

Proseguendo la scia intrapresa alcuni anni fa di proporre modi diversi di “fare presepio”, ecco che dopo i presepi tirolesi, austriaci, spagnoli, tedeschi e napoletani è la volta di una piccola nazione europea: Malta.

Il popolo maltese è molto religioso e la partecipazione alla vita religiosa è ancora molto alta.
Questa religiosità e questo attaccamento alla tradizione trova nel presepio la sua collocazione ideale.

A Malta convivono diverse associazioni di appassionati presepisti che oltre a mantenere viva questa tradizione organizzano corsi per insegnare a tutti, dai più piccoli agli anziani, l’arte di rappresentare la Natività.
Una nutrita schiera di artigiani ed artisti segue questi appassionati proponendo statue che spesso sono di una bellezza sorprendente. Si può tranquillamente dire che a Malta il presepio vanta una lunga tradizione e che fino ad ora non ha di certo risentito di nessuna crisi.

Già dallo scorso anno si sono gettate le basi di questa esposizione a Ponte San Pietro e le prime idee venivano formulate, ma quando il governo maltese ne è venuto a conoscenza ha deciso di appoggiare e promuovere questa iniziativa che a dire del ministro Clint Camilleri rappresenta una promozione della loro cultura e tradizione.

In mostra verranno presentati circa 40 presepi di diverse dimensioni e tipologie; alcuni sono fedeli esempi della loro tradizione popolare che prevede l’utilizzo di vere pietre o semplicemente l’uso di materiali poveri, altri invece sono dei piccoli gioielli e rappresentano quanto di meglio viene realizzato. Anche l’ambientazione della mostra è stata curata dagli amici maltesi che hanno trascorso tutta l’estate per realizzare alcune case e una chiesetta a grandezza naturale che faranno da cornice ai presepi.

L’inaugurazione della mostra sarà allietata da un concerto di musiche natalizie della Cappella Polifonica di Locate diretta dal maestro Domenico Gualandris. Il concerto e la cerimonia saranno ripresi e trasmessi in diretta dalla televisione maltese e vedranno la presenza, oltre che da un nutrito gruppo di amici maltesi, anche del ministro on. Clint Camilleri e di Sua Ecc. Mons. Anton Teuma vescovo di Gozo (Malta).

Naturalmente oltre ai presepi maltesi saranno visibili nella cripta della stessa chiesa i nostri tradizionali presepi. I nostri soci saranno sempre presenti in mostra e saranno ben lieti di fornire ai visitatori più interessati tutte le informazioni richieste.

Ci sarà anche l’occasione di iscriversi ai corsi di tecnica presepistica che si svolgeranno durante l’anno.

ORARI
Feriali - dalle 14:30 alle 18:30
Sabato e festivi - dalle 9:30 alle 12 e dalle 14:30 alle 19

Informazioni

prezzo Ingresso libero
email: informazione@presepio.it
Visita il sito

Organizzatore

Associazione Italiana Amici del Presepio

Data e Ora

Inizio: domenica 4 dicembre 2022 16:00

Fine: domenica 15 gennaio 2023 19:00

Documenti

Locandina

Luogo e località

Ponte San Pietro, via Roma