93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Giovedì
11
Agosto

La taverna del Diavolo

Per il festival A levar l'ombra da terra reading reading "La taverna del Diavolo." Serata di lettura Sulla storia di Simone Pianetti, accompagnati dalla fisarmonica di Gino Zambelli.

EVENTO CONCLUSO

Matilde Facheris, Alberto Salvi e Gino Zambelli porteranno in scena la storia dell’anarchico bergamasco Simone Pianetti. Una storia delle nostre valli, una storia di anarchia, di soprusi e di ribellione.

Il 14 luglio 1914 Simone Pianetti, un omone delle valli bergamasche, tornato dall'America senza aver fatto fortuna, uccide sette compaesani, parroco compreso.
Era un anarchico il Pianetti. E non poteva sopportare che ancora una volta i soliti benpensanti gli rovinassero la vita bollandolo per quello che per tutti loro, all'epoca, voleva dire anarchico: sovversivo, senza Dio, senza famiglia, senza controllo.
Ma chi era veramente Simone Pianetti? Un arrogante, un demonio, uno che scappa di casa. Uno sconfitto. Uno di quelli arrivati in terza classe a New York, che a Pittsburgh aveva già capito che nei quartieri italiani comandava la mafia, che i compaesani più o meno benestanti spesso erano più carogne degli americani.
Poi incontri Gaetano Bresci, ti innamori di una bella americana attivista, le uniche parole che ti consolano sono quella di Malatesta o di Bakunin, il tuo odio cresce e trova un pensiero, arrivi a concepire una libertà totale da tutto e da tutti che immancabilmente non arriva.
Torni in Italia, ti sistemi, metti su un locale dove si balla e ti attiri l'odio del parroco e dei benpensanti. Metti su un mulino e ti dicono che avveleni la farina. Allora scatta il tuo giorno di ordinaria follia e, come si dice ancora da quelle parti, "fai come il Pianetti".

Organizzatore

Biblioteca di Bonate Sotto

Bonate Sotto

0354996028

Data e Ora

Inizio: giovedì 11 agosto 2022 21:30

Fine: giovedì 11 agosto 2022 23:00

Luogo e località
Biblioteca di Bonate Sotto (via San Sebastiano)

Bonate Sotto, Via San Sebastiano, 3