93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Lunedì
6
Giugno

Clarissa Bevilacqua in concerto

Ultimo sorprendente appuntamento per la stagione concertistica della Società del Quartetto.

EVENTO CONCLUSO

È nata una stella. Chi scrive, chiede espressamente venia ai suoi tre lettori per il titolo già ampiamente e reiteratamente usato ed abusato, non tanto in letteratura quanto nella storia del cinematografo: a cominciare dal film di Wiliam A. Wellman del 1937 (con Fredric March e Janet Gaynor); film riedito nel 2018, terzo rifacimento dopo il musical del 1954 ed il musical rock del 1976.

Ma le scuse sono solo… formali perché la storia (ripetuta nel remake diretto da George Cukor con l’attrice Judy Garland) riguarda proprio la donna; di come è cambiato il nostro mondo e, soprattutto come è cambiato il nostro modo di vedere e “mettere a fuoco” (visto che si parla di cinema) la donna che pensa alla propria carriera; alla propria indipendenza ed alla propria autonomia, anche e soprattutto rispetto all’uomo.

Questa è proprio l’immediata impressione che abbiamo avuto non appena conosciuta la giovanissima Clarissa; impressione confermata dopo aver letto le sue sincere risposte al questionario di rito che sottoponiamo ai nostri nuovi ospiti; e dopo attento ascolto della sua musica (concerto 20 settembre 2021 di chiusura della nostra precedente 117ma Stagione).

La prima “apparente” e veramente stupefacente constatazione è l’estrema naturalezza e … disarmante semplicità che si manifesta “nell’actio”, non appena Clarissa imbraccia lo strumento e appoggia l’arco sulle corde; ne scaturisce una… tangibile sensazione di tranquillità (dovuta alla evidente consapevolezza della propria assoluta sicurezza tecnica e dal piacere della propria azione); il tutto assolutamente indipendente dalla minore o maggiore difficoltà di esecuzione che non trova il benché minimo accenno … fisico nella propria cavata: naturalezza, ecco; assoluta naturalezza è la più tangibile caratteristica delle sue note; per il ché appare assolutamente improbabile (direi, impossibile) che dal suo violino possano nascere note non meno che perfette.

Ascoltiamola, per la seconda volta, qui nella nostra “casa” e saremo ancora una volta orgogliosi di confermare: “è veramente nata una stella!".Di più non è il caso di dire e scrivere. 
È l’ascolto che si impone; mentre le parole, tutte le parole per descrivere la musica di Clarissa appaiono… inadeguate; semplicemente inadeguate.

(Giampaolo Rosa)

 

Informazioni

prezzo 20€ - 10€ ridotto dai 22 ai 26 anni – fino a 21 anni, studenti e insegnanti di musica dei conservatori e licei musicali ingresso gratuito
email: info@quartettobergamo.it
Visita il sito
Telefono : 035.243311 (9-12)

Organizzatore

Società del Quartetto

Bergamo

Tel: 035.243311

Data e Ora

Inizio: lunedì 6 giugno 2022 20:30

Fine: lunedì 6 giugno 2022 22:15

Luogo e località
Sala Piatti

Bergamo, Via S. Salvatore, 11