93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
< Home

L’Arabesque Danse Pedretti torna a danzare e raddoppia: Azzano San Paolo e Orio al Serio

Articolo. Claudia e Roberta Pedretti gestiscono da vent’anni una scuola di danza che apre le porte a giovani promesse della danza o a semplici appassionati. L’offerta è ampia, dalla contemporanea alla classica, dall’hip-hop al pilates, e chi sogna in grande può mettersi alla prova. Dal 13 settembre, con lezioni di prova gratuite

Lettura 3 min.

Settembre, si sa, è tempo di ripartenze, rinnovi, novità e freschezza. Anche se è il secondo anno di seguito in cui molte attività partono a singhiozzo, tra varie incertezze, Claudia Pedretti, direttrice della scuola di danza Arabesque Danse Pedretti a.s.d., è fiduciosa nel futuro. La scuola, gestita da Claudia insieme alla sorella Roberta, da più di vent’anni opera nel territorio bergamasco, prima ad Azzano San Paolo e dall’anno scorso anche a Orio al Serio. “Siamo riusciti a realizzare questo progetto, la nostra seconda sede, proprio alle soglie della pandemia, a febbraio 2020. Il periodo, evidentemente, non era poi così indicato…”, scherza Claudia. “Volevamo espandere il nostro progetto: dopo 20 anni ad Azzano, dove il Comune ci ha sempre dato una grande fiducia affidandoci degli spazi, sentivamo di essere pronti per una nuova sfida. Nonostante le difficoltà, siamo contente di come ce la siamo cavata in questo anno e mezzo ”.

Claudia parla con orgoglio dello spirito che anima la sua scuola che, sull’idea di promuovere e diffondere l’arte della danza, dà modo a chiunque di sperimentare e praticare questa disciplina nel suo ampio ventaglio di specialità. Nel tempo, per le allieve e gli allievi sono sbocciate grandi passioni, ma si sono anche aperti percorsi professionalizzanti. L’Arabesque Danse, infatti, può essere un ottimo trampolino di lancio verso centri di danza di fama internazionale, in Italia ma anche in Europa: Claudia e gli insegnanti della scuola puntano molto su una preparazione mirata e offrono svariate possibilità di crescita agli allievi che desiderano continuare lo studio della danza e, magari, puntare a farne una professione.

La scuola, nel corso degli anni, ha indirizzato gli allievi verso le scuole di danza più prestigiose del Continente: molti sono i ragazzi che hanno superato gli esami di ammissione a scuole professionali come il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro alla Scala di Milano, l’Accademia Nazionale di Danza di Roma o l’English Ballet di Londra. “Un nostro allievo è proprio da poco entrato all’Europa Danse Company di Bruxelles”, racconta Claudia con gioia.

Ma l’Arabesque Danse non propone solo percorsi preparatori mirati e metodici, dà anche la possibilità di partecipare a svariate iniziative e concorsi e di ottenere borse di studio. Situazioni che mettono alla prova allieve e allievi in vari contesti: “Per loro sono occasioni importanti per confrontarsi con altri ballerini, con delle giurie e con le prime competizioni, a volte anche di alto livello. Ai concorsi partecipano scuole di tutto il Nord Italia, o addirittura di tutta Italia. E poi è una splendida soddisfazione che ripaga il grandissimo impegno che mettono nelle lezioni e nella preparazione”, racconta Claudia. “Qualche mese fa siamo riusciti a partecipare all’edizione 2021 del Concorso Coreografico Collegno Danza, a Torino, e gli allievi hanno ottenuto dei bellissimi riconoscimenti”. Una soddisfazione particolarmente sentita, dato che molti concorsi sono stati sospesi nell’ultimo anno e tornare a competere è un regalo preziosissimo. Soprattutto per chi persegue il sogno di fare della danza la propria professione: “Compito dell’Associazione è anche quello di individuare gli allievi molto dotati e accompagnarli e prepararli in vista di audizioni”, dichiara Claudia.

Il cuore pulsante della scuola è la classica – Claudia è diplomata e laureata all’Accademia Nazionale di Danza di Roma, mentre Roberta è ballerina diplomata alla Scuola di ballo del Teatro alla Scala di Milano – ma le attività proposte spaziano tra tutte le specialità della danza, grazie al lavoro di una squadra di insegnanti qualificati e di professionisti del settore, a volte di fama televisiva. Così, a partire dal 13 settembre porte aperte a chi vuole sperimentarsi con la moderna, la contemporanea, l’hip-hop, la danza di carattere e perfino con flamenco e boogie, grazie ad alcuni stage che si svolgono durante l’anno. Non solo: per i più piccoli (3-5 anni) viene proposto un corso di propedeutica e, a completare l’offerta, corsi di pilates e ginnastica posturale.

Accanto alle modalità competitive o professionalizzanti, quindi, la scuola offre svariati percorsi di tipo amatoriale. L’altra anima di Arabesque propone degli spazi di divertimento, relax e benessere, sempre nel segno dell’amore per la danza in tutte le sue manifestazioni, come arte corporea ed espressiva. Un valore che la scuola porta avanti sin dall’inizio delle sue attività e che, nel tempo, l’ha resa un punto di riferimento per la danza nella bergamasca. L’impegno di Claudia, Roberta e degli altri insegnanti, d’altra parte, è a tutto tondo: oltre alle lezioni, amano proporre esperienze extra agli allievi, per immergerli il più possibile non solo nella pratica, ma anche nell’atmosfera della danza, con tutta la sua magia. “Spesso portiamo gli allievi a vedere alcuni spettacoli; li abbiamo accompagnati alla Scala, per assistere anche ad alcune sessioni di allenamento, perché potessero toccare con mano l’esperienza di danzatori professionisti. Organizziamo anche stage estivi, a cui partecipiamo con gruppetti di allievi”, dice Claudia.

L’Arabesque Danse è diventato così anche un luogo con un clima di grande familiarità e accoglienza: “Siamo come una grande famiglia, ce lo confermano sempre le persone che frequentano la nostra scuola”, continua Claudia. Dopo 20 anni, iniziamo a vedere in aula i figli delle nostre prime allieve, oppure c’è chi smette un corso di danza ma torna per iscriversi a pilates. I rapporti spesso continuano nel tempo, anche dopo aver eventualmente smesso di danzare; le allieve tornano a trovarci. Abbiamo cercato di costruire un ambiente dove la disciplina è importante, ma anche l’affetto e il rispetto reciproco. Le persone ci danno fiducia e la loro risposta è la continuità e il ritorno, e questo ci rende felici”.

Per chi volesse informazioni sulle attività di Arabesque Danse Pedretti, è possibile scrivere all’indirizzo mail arabesquedansepedretti@gmail.com o consultare l’omonima pagina Facebook.

Pagina Facebook Arabesque Danse Pedretti asd

Approfondimenti