93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
< Home
SPONSORIZZATO

Insegnare il teatro e la danza, antidoto al distanziamento sociale

Intervista. Il prossimo anno scolastico l’Istituto Paritario San Paolo TUaSCUOLA introduce un Liceo delle Scienze Umane con curvatura Spettacolo. Professionisti delle rispettive materie insegneranno regia, scenografia, musica, danza ed espressività. Per non dimenticarci che esiste un mondo oltre la Dad

Lettura 4 min.

Difficile parlare dell’insegnamento del teatro e della danza in un momento in cui la didattica a distanza mette in discussione ogni minimo contatto interpersonale. “Ma il contatto con il proprio corpo e divenirne consapevoli è la base per un adulto felice”, ricorda Simona De Santis, insegnante con esperienza ultra ventennale e dirigente scolastica – con la sorella Barbara – dell’Istituto Paritario San Paolo TUaSCUOLA di Bergamo. La loro sfida per il prossimo anno scolastico: introdurre nel percorso curricolare del Liceo delle Scienze Umane un nuovo indirizzo di Spettacolo con il laboratorio teatrale e tecniche di teatro (regia, scenografia, luci, audio) e il laboratorio musicale, danza ed espressività.

L’intelligenza emotiva

TUaSCUOLA è un’idea che nasce dalla nostra esperienza, dal contatto diretto con i nostri studenti, con le loro famiglie, esperienze molteplici dei nostri stessi insegnanti, con i quali abbiamo condiviso le necessità per migliorare l’interazione in classe”, racconta la dirigente.

TUaSCUOLA è un gioco di parole che vuole porre al centro dell’universo scolastico lo studente con le sue esigenze. Al centro lo sviluppo dell’intelligenza emotiva, così come descritta da Daniel Goleman: “Ci siamo specializzate in questo metodo. L’ascolto attivo consente di far emergere in modo maieutico le potenzialità degli studenti”.

Fare emergere il talento

TUaSCUOLA stabilisce un contesto fatto di educatori che creano le condizioni affinché gli studenti possano far emergere i propri talenti: “Oggi si sente tanto parlare del luogo della fioritura. Noi siamo interessati moltissimo a questo, al potenziale umano, a ciò che è possibile per loro divenire. L’eccellenza per noi è collegata fortemente a ciò che è possibile. Parlando di eccellenza possiamo dire orgogliosamente di avere fra i nostri studenti dal 2014 i ginnasti della Federazione Ginnastica italiana”.

A scuola con le farfalle

Le ginnaste impegnate nelle Olimpiadi

Le farfalle della ginnastica ritmica e i ginnasti dell’artistica vengono preparati da TUaSCUOLA ogni anno con molta cura, seguendo la disponibilità oraria basata sugli allenamenti. “Sostenere gli studenti nello sport ci sta a cuore da sempre. Facciamo sì che anche gli studenti agonisti possano trovare la loro dimensione scolastica. Oltre alle nostre ginnaste, che quest’anno saranno impegnate nelle Olimpiadi, abbiamo con noi anche diversi studenti agonisti di alto livello della Bergamo basket, pattinatori, tennisti. Tanti gli sportivi che ancora adesso ci vengono a trovare felici di aver fatto il loro percorso con noi”.

Dare spettacolo

L’istituto paritario San Paolo, oltre ad avere un potenziamento sportivo che orienta gli atleti professionisti nel liceo delle scienze umane, ha inserito nel piano di studi una curvatura dedicata allo Spettacolo. Sono previsti nel regolare piano di studi del liceo delle Scienze umane materie come regia, teatro, scenografia e materie tecniche come laboratorio scenografico, luci, audio, espressività corporea, danza. “Io e Barbara siamo da sempre amanti dell’arte, del teatro, della musica e volevamo dare spazio ai giovani artisti di esprimere i propri talenti. Anche se questo è un periodo storico che ha generato un’immobilità, noi continuiamo a guardare al futuro, a progettare e sperare”. Tutto sarà condotto con attenzione e cura per far sì che il COVID-19 faccia parte del passato, ma è importante non perdere mai di vista la crescita umana e il contatto con le proprie intime preferenze.

Gli insegnanti

Il progetto Spettacolo porterà delle sorprese per il nuovo anno scolastico. Fra le eccellenze dell’insegnamento, la professoressa di teatro Beatrice Meloncelli, una professionista con moltissimi anni di esperienza in ambito teatrale, direttrice della compagnia teatrale “Le acque”. Professore di musica e canto è Marcello Merlini, direttore artistico dell’associazione “Il magico baule”, accademia di canto e recitazione ormai attiva e conosciuta da vent’anni sia in campo provinciale, regionale e nazionale. “Ha preparato cantanti artisti come Renga, Corna, quindi si tratta di un artista a 360 gradi, che darà una forte garanzia sulla preparazione dei nostri studenti”. Nicola Forlani di Accademia Arte Bergamo sarà il docente di danza, laboratorio espressivo e corporeo, con le sue poliedriche capacità fornirà un apporto di alto valore al gruppo docenti. “Voglio in ogni caso ricordare che nelle nostre pagine Facebook e Instagram sono visibili i curricula dei nostri docenti e potete seguirci nei nostri eventi, che proporremo anche tramite questi canali”.

Saranno famosi?

Posso certamente dire di essere stata una grande innamorata di ‘Fame’, uno dei programmi televisivi più seguiti da noi sorelle, fan di personaggi come Leroy il ballerino, Bruno Martelli il musicista, Coco la cantante e tutti gli altri che potevano esprimere in quel contesto scolastico il loro desiderio più profondo, la spinta nel realizzare le potenzialità nei diversi ambiti...”.

Nicola Forlani

Il profilo dello studente a cui è rivolto questo progetto è quello degli appassionati all’ambito artistico culturale, anche con pochissima esperienza (è possibile poter fare il passaggio da un’annualità già in corso). “Vogliamo formare studenti che hanno voglia di sognare, mettersi in gioco, esprimersi con l’arte e li formeremo in tutte le materie artistiche già menzionate nel piano di studi per poi poter accedere a qualsiasi progetto universitario accademico. Vedo già artisti poliedrici formati che possono accedere al DAMS, alle accademie, alle università dello spettacolo e del cinema, e perché no, anche ai talent”.

Resistere alla Dad

Per tutti coloro che lavorano nella scuola è complesso portare avanti la Didattica a distanza: “La Dad è una lente di ingrandimento rispetto alle problematiche che esistono già, non ha fatto altro che far emergere a livello esponenziale ciò che già era in seno nei contesti familiari scolastici e personali. In questo momento storico che ci vede vivere più costantemente l’aspetto virtuale è necessaria essere resilienti e trovare nuove strategie”. TUaSCUOLA si è molto mobilitata, anche con gli sportelli counseling su richiesta, per affrontare i disagi emotivi degli adolescenti e non perdere di vista la centralità della “relazione”.

Non dimenticare il corpo

TUaSCUOLA ha inserito discipline come la Mindfulness, con l’obiettivo di intensificare le sessioni di meditazione in maniera sempre più strutturata, collegata ai piani di studio. “Guardo molto le esperienze nord europee. Lo studente è una persona e, come tale, ha l’esigenza di esprimersi non solo dal punto di vista razionale ed emotivo, ma anche dal punto di vista fisico. La fisiologia è fondamentale, pertanto pensare ad altre attività di supporto o laboratorio per noi di TUaSCUOLA è centrale”. Per questo e per molte altre ragioni, il Liceo delle scienze umane si è arricchito con il potenziamento sportivo e con la curvatura spettacolo, dove ci sarà ampio spazio per esprimersi nelle più disparate competenze.

Approfondimenti