93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
< Home

Influencer bergamaschi da conoscere (con le donne più social degli uomini)

Articolo. Scorrendo fra le classifiche Instagram e TikTok, i numeri di chi, originario della nella nostra provincia, smuove migliaia, se non milioni, di follower appartengono per lo più a giovani donne. Che si dedicano con costanza al lavoro dei social. E non sono i nomi che i più potrebbero immaginare

Lettura 5 min.

I social rispondono a delle regole tutte loro. Lo hanno compreso perfettamente i molti professionisti che con questo strumento ci lavorano. Da Chiara Ferragni in poi, i volti noti di Instagram e Co. sanno bene che per crescere in visibilità e popolarità non è necessario atterrare sulla piattaforma in qualità di “già famosi”. Conta invece avere costanza, possedere un proprio linguaggio, fissare degli obiettivi chiari ed essere consapevoli di ciò che piace al proprio pubblico. Con questa sicurezza è possibile diventare un “personaggio” sui social prima che sui media tradizionali ed iniziare a influenzare il pensiero e lo stile di vita degli altri.

Grazie a queste regole base anche chi vive in un paese della valle o della bassa bergamasca può diventare un influencer seguitissimo, o meglio, lo è diventato.
Tanto che mettendo insieme Instagram, TikTok e YouTube, i bergamaschi – o meglio le bergamasche – più seguite sui social contano in totale più di 13 milioni di follower, rientrando in molte classifiche di popolarità.

Chi sono i volti più influenti di Bergamo lo si scopre proprio dalle classifiche nazionali, ma, stile, numeri e personalità cambiano molto a seconda della piattaforma utilizzata

Jessica Brugali, regina di TikTok

Seguendo la regola dei numeri, sul gradino più alto del podio territoriale non può che insediarsi Jessica Brugali. Ventisettenne originaria di Albino che può vantare 5,8 milioni di followers sul suo profilo Jessi&Sean, in cui posta video divertenti in compagnia del suo enorme cane nero, o gli scherzi casalinghi fatti a suo papà.

Da qualche tempo Jessica è una speaker di Radio Zeta, in onda ogni sabato e domenica dalle 9 alle 12 con la trasmissione “Generazione Zeta”, oltre che responsabile del canale TikTok dell’emittente. Il suo profilo personale lo ha aperto nel febbraio 2018, quando la piattaforma si chiamava ancora Musically, e da subito ne ha inquadrato il meccanismo. TikTok infatti premia i video divertenti, meglio ancora se realizzati in una dimensione intima e familiare come quella della propria cameretta.

Circa la spontaneità tanto declamata da chi promuove l’uso dei social forse è il caso di iniziare ad ammettere che la gestione di milioni di follower porta a cercare di fare sempre video più accattivanti ed efficaci e soprattutto pensati e progettati, per cui forse è il caso di lasciar perdere il termine “spontaneità” e parlare di una certa sincerità: Jessica, come i tiktoker più famosi si mostra in casa, con la sua famiglia, il suo cane, la sua idea di intrattenimento. Ed è questo che piace.

@jessibrugali

Who was suspicious like me?! ����‍♀️ ##lol ##comedy ##friends ##funny @fabriziopisu @marika_gadaleta

♬ suono originale - jessibrugali

Ludovica Pagani, l’influencer che racconta gli influencer

Classe 1995 e residenza a Cologno al Serio sono le diciture della carta d’identità di Ludovica Pagani che su Instagram conta 2,4 milioni di follower. Ma non solo, grazie ai 3,7 milioni di interazioni sui social che ha ottenuto nel solo mese di giugno, Ludovica è anche al dodicesimo posto della classifica degli influencer italiani più seguiti – la stessa, per intenderci, saldamente condotta da Chiara Ferragni e Fedez.

Per il successo ottenuto sui social anche Ludovica Pagani, come già Jessica Brugali, è stata agganciata da un network radiofonico. Dopo una prima esperienza a RDS Next, ora la si ascolta su 105, dove conduce 105 Weekend il sabato e la domenica dalle 16 alle 18, coniugando i diversi aspetti di una professione che ti fa nascere influencer per poi diventare conduttrice e speaker.

Ludovica ha mosso i suoi primi passi in questo mondo proprio da Bergamo, collaborando prima come giornalista per una rivista mensile locale e poi con canali dedicati al fashion e al lifestyle fino ad approdare ai programmi televisivi, passando da Telelombardia e Sport Italia. A febbraio ha anche lanciato una sua trasmissione su Youtube, “Casa Pagani”, in cui ospita soprattutto celebrità del mondo dei social network.

Paola Turani è anche perito agrario

Un milione e mezzo di follower del profilo Instagram della sedrinese Paola Turani leggono proprio questa specifica fra le descrizioni: “Sono anche perito agrario”. In molte interviste ha raccontato che da piccola voleva fare la veterinaria, poi la moda si è palesata sulla sua strada sotto forma di talent scout che l’hanno scovata portandola a essere la testimonial di campagne per alcuni dei gran più noti della moda e non solo, come Calzedonia, Twinset, Morellato e l’Oreal, giusto per citarne alcuni.

Più grande delle sue colleghe, ha da poco compiuto 33 anni e anche lei entra con frequenza nella top ten delle classifiche stilate mensilmente da Sensemakers fra i principali influencer italiani. A maggio i suoi 4,4 milioni di interazioni sui social la posizionavano all’ottavo posto. Oltre a solcare le passerelle dell’alta moda, dipinge e proprio grazie alla commissione di un quadro ha conosciuto il suo attuale marito. Non solo, a vent’anni ha scelto di raccontare sui social la sua battaglia contro un tumore al collo dell’utero, contratto a seguito di un’infezione da papilloma virus.

I viaggi di Nicolò Baldini protagonisti di Youtube

Ogni piattaforma ha i suoi meccanismi e le sue regole. Se le protagoniste bergamasche di Instagram e TikTok possono vantare numeri interessanti (ma non così alti) anche sugli altri social in cui sono presenti, su YouTube a primeggiare è un uomo.

Nicolò Baldini è un fotografo e videomaker bergamasco di ventotto anni, originario di Fara Gera d’Adda, amante dei viaggi e bravo a documentarli. Nel 2012 ha deciso di raccogliere i video e le fotografie delle sue escursioni sul suo blog, Human Safari, il cui canale YouTube è arrivato a contare 854 mila iscritti.

Anche in questo caso, una certa dose di sincerità, insieme a capacità tecniche, hanno fatto sì che una passione si trasformasse in un lavoro, permettendo ai social di compiere quella miracolosa magia a cui molti aspirano. Chi lo desidera, infatti, può andare in viaggio con Niccolò e provare con mano le emozioni che lui racconta in video.

Questa piccola presentazione, basata sulle classifiche nazionali non tiene ovviamente conto delle numerose bergamasche e bergamaschi che, in qualità di fashion blogger, influencer del mondo dei motori, food e travel blogger, possono comunque vantare centinaia di migliaia di follower su Instagram e YouTube. Intendiamoci, per chi mastica questo tipo di linguaggio a livello professionale, contare un pubblico di duecento, quattrocento o seicentomila seguaci non è cosa da poco e permette già di considerarsi dei professionisti del settore. Subito, però, verrebbe da pensare che esistono bergamaschi molto più noti al grande pubblico: i
Approfondimenti