93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.

Il virus e la Sanità in Bergamasca
L’esperto risponde alle vostre domande

Articolo. Anche per conoscere la situazione della diffusione del virus e della Sanità in terra Bergamasca è sceso in campo un esperto che ha risposto ai vostri quesiti. «L’Eco risponde», sportello a disposizione dei nostri lettori, prosegue con un argomento di strettissima attualità.

Lettura 1 min.

Anche per conoscere la situazione della diffusione del virus e della Sanità in terra Bergamasca è sceso in campo un esperto che ha risposto ai vostri quesiti. «L’Eco risponde», sportello a disposizione dei nostri lettori, prosegue con un argomento di strettissima attualità.

Il Covid-19 è davvero diventato meno virulento? Perché la diffusione è stata diversa anche all’interno della nostra provincia? Come comportarsi in vacanza? Cosa succederà dopo l’estate? Cosa possiamo fare per le liste d’attesa che si sono allungate? Sono solo alcune delle domande arrivate dai lettori.

Ecco il video della trasmissione andata in onda in contemporanea su Bergamo Tv sul nostro sito e in diretta Facebook. L’esperto in studio era Paola Pedrini, segretario regionale della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale della Lombardia, il sindacato dei medici di famiglia.

Per guardare la trasmissione clicca qui.

«L’Eco risponde» resta a disposizione dei nostri lettori. Uno spazio sarà dedicato sul sito anche alle domande che non hanno trovato risposta durante la trasmissione.

Continueremo a raccogliere le vostre domande attraverso questo link

Nelle prossime puntate parleremo anche, per esempio, di come e dove reperire risorse economiche per le nostre aziende con bonus, aiuti e contributi più o meno a fondo perduto, torneremo a parlare dell’evoluzione della malattia e delle regole per difenderci, del lavoro e di come gestirlo da casa o in azienda, della mobilità sia privata che con i mezzi pubblici.

Insomma «L’Eco risponde» sarà un filo diretto con un pool di esperti in vari settori ai quali sarà possibile chiedere approfondimenti e dettagli che andranno poi a incrementare l’informazione a disposizione di tutti.