93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Giovedì
6
Ottobre

Oltre l'alcol in uno scatto

L’arte e la fotografia come forma di prevenzione alle dipendenze e con protagonisti i giovani bergamaschi. Per favorire una cultura del bello tra i ragazzi e per far nascere in loro una visione cha vada "oltre" quello che vedono in superficie superficie.

EVENTO CONCLUSO

E' stata inaugurata il 6 ottobre all’Ospedale Papa Giovanni XXIII una nuova tappa della mostra fotografica itinerante "Oltre l’alcol in uno scatto", concorso creativo ideato e organizzato da Associazione Atena con il patrocinio del Comune e della Provincia di Bergamo.
Le opere presentate al concorso, che ad aprile scorso ha coinvolto i ragazzi delle scuole medie e superiori di Bergamo e provincia, sono ora in esposizione presso l’ospedale cittadino.
"Abbiamo pensato di riproporre la mostra fotografica anche nel luogo della salute e della prevenzione per eccellenza, il nostro Ospedale Papa Giovanni XXIII, con l’obiettivo di sensibilizzare attraverso l’arte i pazienti, giovani e meno giovani, sull’importanza della prevenzione alle dipendenze e al disagio giovanile, temi assolutamente primari e di stretta attualità", afferma Paola Pesenti Bolognini, presidente di Atena. 

Al Papa Giovanni rimarranno esposte le opere realizzate dagli studenti delle classi medie e superiori che hanno aderito al concorso in queste due prime edizioni della mostra fotografica, producendo opere originali in qualità di artisti e fotografi con uno sguardo attento e sensibile al tema della dipendenza giovanile, da alcol in particolare, e a quel che i giovani vedono "oltre" tale dipendenza. La fotografia costituisce, infatti, uno strumento artistico che comunica toccando le corde più profonde del nostro sentire.

L’esposizione della mostra fotografica all’ospedale di Bergamo è solo una delle forme della più ampia collaborazione tra il Papa Giovanni XXIII e l’associazione Atena, la cui mission da dieci anni è rappresentata proprio dalla realizzazione di progetti volti alla prevenzione al disagio giovanile in tutte le sue forme.
Grazie anche al contributo della ASST Papa Giovanni XXIII e di altri soggetti del sistema sociosanitario bergamasco, sono nate iniziative come "Too young to drink" e "Safe Driver - Notti in sicurezza". Atena, che ha sede nella Casa di Comunità di Borgo Palazzo, intende supportare anche in futuro sempre nuovi progetti di salute rivolti ai giovani e al territorio. 

A sottolineare questo sforzo comune sono le parole di Maria Beatrice Stasi, direttore generale dell’ASST Papa Giovanni XXIII: "Ringrazio l'associazione Atena, con cui collaboriamo nella realizzazione di progetti che puntano a intercettare i giovani in un’ottica di prevenzione dei danni correlati al consumo di alcol e alle dipendenze. Avere associazioni come Atena al fianco dei nostri Servizi di contrasto alle dipendenze diretti dal dott. Marco Riglietta, con iniziative come quella che presentiamo oggi, ci permette di sviluppare forme di intervento sempre innovative e coinvolgenti rivolte a fasce di utenza mirate, in questo caso quella dei più giovani". 

Informazioni

telefono: 338.3904021
visita il sito

Organizzatore

Associazione Atena

Data e Ora

inizio: giovedì 6 ottobre 2022 15:00

fine: domenica 30 ottobre 2022 18:00

Luogo

Bergamo, piazza OMS 1