93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
Giovedì
13
Agosto

Visite al tramonto: i giardini di Palazzo Moroni

In occasione delle Sere FAI d'Estate, visita guidata serale al palazzo del '600.

EVENTO CONCLUSO

È arrivata l’estate e mai come quest’anno, dopo i mesi trascorsi in casa, abbiamo voglia di uscire e di trascorrere qualche ora o un’intera giornata, all’aperto, in tutta sicurezza, al fresco e a contatto con la natura, in un luogo speciale ma vicino casa. Molti italiani quest’estate sceglieranno di fare “vacanze in Italia”, e i Beni del FAI sono una meta ideale: luoghi da scoprire a portata di mano, perfetti per una vacanza a breve raggio, ma di grande soddisfazione, alla scoperta delle meraviglie del patrimonio di storia, arte e natura dei nostri territori. Complici le molte ore di luce e le gradevoli temperature delle sere d’estate, è anche tanta la voglia di proseguire le attività della giornata dopo il tramonto e vivere l’incanto del crepuscolo nei luoghi più belli, e così il FAI lancia le Sere FAI d’Estate. Nei mesi di luglio e agosto 2020 si allunga fino a tarda sera l’orario di apertura dei suoi Beni, per diluire l’afflusso di pubblico garantendo totale sicurezza, ma soprattutto per offrire un’inedita esperienza di visita, arricchita da una eterogenea proposta di eventi appositamente pensati per le sere d’estate, tutti con prenotazione obbligatoria sul sito www.serefai.it.
Il ricco calendario delle Sere FAI d’Estate coinvolge 23 Beni della Fondazione che resteranno aperti per oltre 130 serate in 14 regioni, dalla Lombardia alla Sicilia, dal Piemonte alla Sardegna, dalle Marche alla Puglia. In programma eventi ricreativi, ludici e sportivi, o solo di piacevole svago serale, ma anche e soprattutto attività culturali, come visite o passeggiate guidate, incontri e concerti, laboratori e lezioni a tema, con particolare attenzione alla “cultura della natura”, ovvero alla promozione della conoscenza del patrimonio verde, di paesaggio e ambiente, del nostro Paese, al fine di una sua più efficace e diffusa tutela e valorizzazione.

Per la prima volta le Sere FAI d’Estate approdano a Palazzo Moroni a Bergamo, residenza signorile seicentesca ricca di splendidi arredi e decorazioni, con una importante collezione d’arte e un giardino all’italiana con una vasta ortaglia che costituiscono un suggestivo parco storico nel cuore della Città Alta. Aperti al pubblico in occasione delle Giornate FAI all’Aperto di sabato 27 e domenica 28 giugno 2020 – edizione speciale del consueto appuntamento con le bellezze di arte e natura del nostro Paese – i Giardini di Palazzo Moroni diventano ora scenario di una rassegna di suggestivi incontri serali.

Nel corso dei quattro giovedì di agosto – 6, 13, 20 e 27 – il pubblico sarà invitato a una serie di visite guidate al tramonto, per conoscere l’ultimo arrivato tra i Beni FAI e l’importante progetto di restauro che lo interessa e che lo trasformerà in un museo regolarmente aperto al pubblico.

Alle ore 18.30 e alle 19.30 saranno organizzati due gruppi da 20 persone ciascuno, che verranno accompagnati alla scoperta della storia del Palazzo – attraverso il Cortile del Nettuno e lo Scalone d’onore affrescato in età barocca – e dei suoi giardini, composti da terrazzamenti formali di impianto seicentesco e dall’ortaglia, annessa progressivamente nel corso dell’Ottocento e che costituisce ancora oggi un angolo di campagna in uno dei centri storici più belli d’Italia.

 

Foto di: Stefano Casiraghi.

Informazioni

Visita il sito

Organizzatore

Delegazione FAI di Bergamo

Data e Ora

Inizio: giovedì 13 agosto 2020 18:30

Luogo e località
Palazzo Moroni di Bergamo

Bergamo, via Porta Dipinta, 12