93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
< Home

È festa in alta quota: Fondazione della Comunità Bergamasca vi aspetta a Selvino

Articolo. Domenica 14 agosto, per celebrare i quarant’anni della «Minimarcia», L’Eco café fa tappa sull’altopiano. Presso lo stand, inoltre, avrete la possibilità di conoscere alcuni progetti della Valle Seriana che la Fondazione sostiene

Lettura 3 min.

Si chiama «Social Tour» il viaggio che Fondazione della Comunità Bergamasca ha ideato insieme a Fondazione Don Andrea Spada e a L’Eco di Bergamo per raccontare agli abitanti di tutta la provincia l’immenso patrimonio di opportunità che la Fondazione offre ad enti e persone. Un viaggio “solidale”, che affianca per alcune tappe quello L’Eco café, la redazione mobile de L’Eco di Bergamo.

Domenica 14 agosto, a partire dalle 16, Fondazione della Comunità Bergamasca e L’Eco café vi aspettano a Selvino, nei pressi del Belvedere del Monte Purito (corso Monte Rosa), in occasione della grande festa che l’altopiano ha organizzato per i quarant’anni della «Minimarcia».

Le dirette

Dalle 16 alle 18, lo stand de L’Eco café ospiterà due ore di incontro – che si potranno seguire in loco oppure in streaming , sui social di Eppen e su quelli di Fondazione della Comunità Bergamasca – in cui si avvicenderanno alcuni dei protagonisti dei progetti della Valle Seriana che la Fondazione sostiene e supporta. Gli incontri verranno guidati dalla giornalista di Eppen Marialuisa Miraglia e da Giuseppe Guerini, vicepresidente di Fondazione della Comunità Bergamasca.

«Il “Social tour” è uno dei modi con cui vogliamo incontrare la nostra comunità per farci conoscere di più e meglio. Vogliamo prenderci cura dei bisogni del territorio e il nostro obiettivo è partecipare allo sviluppo di progetti e iniziative utili ai nostri concittadini. Progettare insieme, non solo erogare contributi», ha dichiarato Guerini. «Stare tra la gente è anche un modo per chiamare a raccolta associazioni, cooperative sociali, oratori, organizzazioni non-profit bergamasche e porci come alleati nello sviluppo e nella realizzazione di buone progettualità».

Da sinistra, Giuseppe Guerini, Simona Bonaldi e Osvaldo Ranica (Fondazione della Comunità Bergamasca)

Gli incontri, come detto, cominciano alle 16, con i saluti di Giuseppe Guerini, del vicesindaco di Selvino Maurizio Acerbis e di Angelo Bertocchi, organizzatore della manifestazione.

Alle 16.30, appuntamento con «DigEducati», progetto selezionato e finanziato dall’Impresa Sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. In particolare, si entrerà nel merito della gestione del Punto di Comunità di Alzano (Cooperativa Aeper). A seguire, l’Associazione Il Cortile ODV di Nembro presenterà il progetto «Sostenere la genitorialità nell’Ambito della Media Valle Seriana al tempo del Covid», con cui dal 2021 cerca di rispondere ai sempre maggiori bisogni delle famiglie con bambini e adolescenti.

L’Associazione Traiettorie Instabili di Villa di Serio racconterà poi il progetto «I volti del bosco», che promuove una sinergia tra pubblico e privato per la valorizzazione e la realizzazione di iniziative culturali, ambientali e didattiche della collina che abbraccia il territorio di Villa di Serio. Di seguito, la Cooperativa Sociale di Albino SenzaPensieri racconterà «Memory Albino», un progetto che coinvolgerà persone anziane in primis nel recupero di conoscenze, ricordi sociali e personali legati a luoghi simbolo del territorio, poi nell’uso di strumenti informatici per approfondire i contenuti emersi, e infine nella produzione di un gioco di società ambientato nel territorio e basato sulle informazioni, le memorie e gli aneddoti raccolti.

Fondazione della Comunità Bergamasca si presenta a Sarnico, in una delle tappe precedenti del Social Tour

Alle 17, si continuerà parlando di «Luoghi e Percorsi sicuri per la disabilità», progetto finalizzato all’utilizzo di un’ampia area verde privata e al suo allestimento per la fruizione sicura e “in libertà” di gruppi di persone disabili afferenti ai servizi della Cooperativa Sociale di Albino CHIMERA. A seguire, la Parrocchia di Santa Maria Assunta di Gandino illustrerà il progetto di restauro integrale (presbiterio e abside) della Cappella Maggiore della Chiesa di Santa Croce di Gandino, una Chiesa edificata in varie fasi storiche dall’apparato decorativo straordinariamente ricco.

Scopriremo poi, insieme a Le Bonne Semence, Cooperativa Sociale di Oltre il Colle, il progetto «Trust e “Dopo di noi” in Valle». Il Trust è uno strumento poco conosciuto, ma funzionale, in quanto assicura continuità e stabilità nel percorso di vita delle persone. Si tratta di una forma di protezione legale che prevede la destinazione di beni da parte di una persona a vantaggio di uno o più soggetti. L’amministrazione dei beni, da parte di un terzo individuo, ha lo scopo di realizzare un programma di azioni a beneficio di chi si vuole tutelare.

Per finire, la Croce Verde di Oltre Il Colle ci racconterà il progetto «Insieme, su e giù per la montagna». L’Associazione offre un servizio di trasporti sanitari semplici giornalieri alla popolazione. Il mezzo per i trasporti attualmente in uso risulta obsoleto. Per questo, l’obiettivo è quello di sostituirlo con un’auto con trazione integrale, considerando il territorio montano e soprattutto la presenza di ghiaccio e neve nei mesi invernali.

Cos’altro fare a Selvino domenica

Non solo dirette! Presso lo stand de L’Eco café, potrete bere una tazzina di buon caffè Poli, abbonarvi a L’Eco di Bergamo e Orobie ad un prezzo promozionale (tre mesi a L’Eco di Bergamo a 75 euro oppure alla rivista Orobie a 44 euro. In più, cinque biglietti omaggio UCI Cinemas da utilizzare entro il 30 settembre) e anche iscrivervi alla «Millegradini» del 17 e 18 settembre.

Minimarcia di Selvino

La «Festa della Minimarcia» continuerà con una serie di appuntamenti imperdibili: nel locale di fronte alla Casa di Berto, in corso Monte Rosa, potrete visitare la mostra che ripercorre la storia della «Minimarcia» (orari di apertura: 10-12.30; 16-18; 21-23; con ingresso gratuito). E poi, tanta animazione per bambini e una serata di intrattenimento in compagnia di Micaela Carrara e del comico Giuseppe Lodetti. Verrà proiettato inoltre un filmato che ripercorre la storia dell’evento e si esibiranno le majorettes di Selvino.

Approfondimenti