Amici con la coda
Il piacere di cercare attraverso l’olfatto

Il piacere di cercare attraverso l’olfatto

Tutti, anche i bambini, sanno che il senso più sviluppato dei cani è ovviamente l’olfatto. E se il buon Dio li ha dotati di una tal portentosa «canappia» un motivo ci sarà...In questo articolo non andiamo certo ad analizzare anatomicamente il naso del cane, ma c’è un ...

Il piacere di cercare attraverso l’olfatto

Tutti, anche i bambini, sanno che il senso più sviluppato dei cani è ovviamente l’olfatto. E se il buon Dio li ha dotati di una tal portentosa «canappia» un motivo ci sarà...In questo articolo non andiamo certo ad analizzare anatomicamente il naso del cane, ma c’è un dato che non tutti sanno (e che copiaincollo dal sito internet della bella rivista «Focus») e che forse vi lascerà di stucco: “Una volta all’interno del tartufo- così è chiamato il naso del cane - l’aria entra in contatto con 300 milioni di recettori olfattivi. L’uomo ne possiede solo 6 milioni, e anche se ne avesse di più non saprebbe che farsene: mentre la corteccia olfattiva canina, che processa le informazioni sugli odori, occupa il 12,5 % della massa totale del cervello, quella umana ne ricopre appena l’1%».

social_beat