93FE310D-CB37-4670-9E7A-E60EDBE81DAD Created with sketchtool.
< Home

Otto cose gratis da fare in agosto a Bergamo con i bambini

Guida. Il rischio dell’agosto cittadino – oltre alle temperature roventi – è di sentirsi abbandonati e senza niente di divertente da fare. Ma le alternative esistono. Eccone alcune:

Lettura 5 min.

Gli inglesi si sono inventati il termine staycation, cioè le vacanze fatte “in casa”, godendosi ciò che di bello c’è vicino noi, senza costosi e stancanti viaggi. Un termine che ha avuto una certa fortuna in periodo Covid, ma che ha la sua ragion d’essere anche ora, soprattutto se parliamo di attività da fare con i bambini (per i quali gli spostamenti, si sa, sono uno stress ancora maggiore). Qualche idea di cosa fare a Bergamo in agosto? Vi condivido la mia to-do list, o – per dirla finalmente in italiano – una lista di spunti di cose che vorrei effettivamente fare con i miei figli.

Scoprire la Grotta delle Meraviglie

Partiamo da un numero che vi farà sognare: 12 gradi. Sono quelli – costanti – dell’interno della Grotta delle Meraviglie a Zogno. Pensate all’ebrezza di doversi portare una bella felpa calda contro il freddo (e scarpe chiuse e adatte a camminare, mi raccomando). In più, la grotta è turistica e bene illuminata, adatta anche ai bambini (non ai passeggini, non esageriamo). L’ingresso è a piccoli gruppi e la visita dura 45 minuti. Il mio bimbo di cinque anni non è mai entrato in una grotta e mi sembra proprio l’opzione più comoda e migliore per incominciare.

Grotta delle Meraviglie

Dove: Via Grotte delle Meraviglie, 24019 Zogno (BG)
Quando: le aperture di agosto sono: domenica 7, 14 (in notturna), 28
Costo: Gratuito, la visita è a cura dei volontari (offerta libera)
Contatto: Telefono 366 4541598; e-mail giovanni@grottedellemeraviglie.com; sito

L’apertura delle cascate del Serio

Anche le cascate sono uno spettacolo affascinante, per i bambini e non solo. Quelle del Serio sono fra le più alte d’Italia ma vengono aperte solo in poche occasioni durante l’anno, quindi meglio approfittarne (qui le aperture e le iniziative del 2022).

Il salto del Serio è di origine naturale, ma con la costruzione della diga del Barbellino nel 1931 il flusso del fiume è stato interrotto per produrre energia idroelettrica. Per arrivare ai piedi delle cascate si può partire dal centro abitato di Valbondione, raggiungere la frazione Grumetti, imboccare il sentiero CAI 332 in direzione del Borgo Maslana e camminare lungo un facile percorso di circa 400 metri di dislivello, adatto anche ai più piccoli, per fermarsi poi nei pressi dell’Osservatorio Floro-faunistico di Maslana.

Cascate del Serio
(Foto Bonacorsi)

Dove: Osservatorio Floro-faunistico di Maslana (ma le cascate si possono vedere da molti punti in Valbondione)
Quando
: Domenica 21 agosto dalle 11 alle 11.30
Costo
: Gratuito
Contatto
: Telefono 338 999 9974; Sito

Andare a cercare l’acqua

Belle le cascate, ma non è possibile farci il bagno. Dove andare, quindi? Le piscine ci sono (alcune, ad esempio quelle sul lago d’Iseo, sono anche molto belle) ma non rispondono al criterio di gratuità che ci siamo dati. Qui un elenco di “lidi” bergamaschi pensato da noi di Eppen, la maggior parte dei quali adatti anche ai bambini. Le mie preferite, quando ci si muove con bambini piccoli, sono quelle del lago di Endine (qui le diverse possibilità) perché comode da raggiungere, non troppo affollate, con molto verde, dotate di servizi e – soprattutto – l’acqua è balneabile.

Dove: Scopritelo qua
Quando: Sempre!
Costo: Gratuito

La biblioteca di quartiere

Capisco che dopo avere parlato di grotte e cascate non sembri un consiglio entusiasmante, ma la biblioteca pubblica è davvero il luogo in grado di salvare qualsiasi pomeriggio. Sia quando piove sia se fuori ci sono 40 gradi. A Bergamo siamo piuttosto fortunati, perché le biblioteche pubbliche hanno quasi sempre spazi adatti ai bambini, con i libri per loro – ovviamente – ma anche con angoli morbidi, sedie e tavoli della loro misura e tutto l’occorrente per giocare e leggere con mamma e papà (senza contare che spesso organizzano corsi o letture con esperti).

Ovviamente bisogna sapere selezionare: non è certo il caso di portare un bambino piccolo alla Maj di Città Alta, ma basta andare alla Tiraboschi o alla – appena riaperta – biblioteca Galizzi di Loreto per trovare tutto ciò che occorre.

Biblioteca Tiraboschi
(Foto Bedolis)

Dove: Se avete dubbi, qui il sito del sistema bibliotecario urbano
Quando
: qui i dettagli delle chiusure estive delle biblioteche di Bergamo
Costo
: Gratuito, ovviamente!
Contatto
: Qui per chiedere ogni info

I Burattini

Nella bergamasca, i burattini sono una grande tradizione. Ricordiamo che, oltre agli spettacoli, è sempre visitabile il bellissimo Museo del Burattino di Bergamo (Via Torquato Tasso, 8, Bergamo) ideale per una breve e divertente visita. Per la rassegna «Borghi e Burattini», in agosto, segnaliamo «Gli strani casi del Dottor Balanzone» a Gaverina Terme (venerdì 5), «…e vissero felici e contenti» il 5 agosto a Bonate Sotto; il 7 agosto alle 17 a San Pellegrino Terme Lavinia Marcu con i suoi «Gli scherzi di Arlecchino». «Gioppino al castello del terrore» lunedì 8 a Berzo San Fermo e il 28 a Castel Rozzone alle 16 «Gioppino e la principessa stregata» de I Burattini Baccanelli.

Museo del Burattino
(Foto Matteo Battaglia)

Dove e quando: qui il link con tutti gli spettacoli di burattini di agosto
Costo: Gratuito
Contatti: Telefono 035 225291; cellulare 375 5477 303; e-mail info@fondazioneravasio.it

Riscoprire la Malpensata

Il mini parco Avventura della Malpensata (qui un video) lo ho provato con la famiglia ed è molto carino per i bambini che vogliono provare a fare percorsi fra gli alberi, senza essere impegnativo (non richiede imbracature, non è troppo alto, non ha nulla di pericoloso). Lì accanto troviamo l’area cani e gli orti urbani, in un tentativo di recupero di un quartiere “difficile” che a me è sembrato riuscito (lo dico da non residente). In più, il Parco comunale Ermanno Olmi offre ogni venerdì fino al 30 agosto alle 16.30 appuntamenti per famiglie, realizzando occasioni di lettura e di racconto. In caso di pioggia, le attività si svolgeranno in luogo coperto del nuovo bar Ermanno situato nel cuore del parco e in gestione alla Cooperativa Don Giuseppe Ferrari.

Dove: Malpensata
Quando: il piccolo parco avventura è sempre aperto e accessibile, il parco Olmi è aperto sabato tutto il giorno, chiuso la domenica e aperto da lunedì a venerdì dalle 15.30 alle 18.30
Costo: Gratuito
Contatto: Qui per chiedere ogni info

Il teatro

Ho trovato due spettacoli teatrali gratuiti per i bambini, tra fine agosto e inizio settembre. Mercoledì 31 agosto, alle 20.30, nei bellissimi spazi all’aperto di Astino Estate per la rassegna «I Teatri dei Bambini», arrivano « I Bestiolini » di Gek Tessaro. Uno spettacolo che prende il nome dall’omonimo libro scritto e illustrato da Gek Tessaro, un racconto di storie di insetti e di altri piccoli abitanti del prato. Un tema insolito, trattato con ritmo e ironia.

Mercoledì 3 settembre alle 20.30 a Bonate Sotto (Cortile della biblioteca Via S. Sebastiano), «Fish&Bubbles», uno spettacolo – parte della rassegna « Sguardi all’insù » – senza parole, con clownerie, magia e bolle di sapone (dai 3 anni in su), la storia di un pescatore della domenica è perseguitato da una nuvoletta dispettosa che lo innaffia ovunque vada.

Fish&Bubbles

Dove: Bonate Sotto e Monastero di Astino
Quando: 3 e 31 agosto
Costo: Gratuito
Contatto: e-mail info@teatrodesidera.it, sito; telefono 347 1795045 per lo spettacolo del 3 agosto; e-mail iteatrideibambini@gmail.com e sito per lo spettacolo del 31

Il cinema all’arena Santa Lucia

La bellezza di vedere un film con i bambini all’aperto: per questo ho fatto un’eccezione al criterio della gratuità, ma i biglietti sono molto abbordabili. Tra i titoli per famiglie segnalo, lunedì 1 agosto, un grande classico: «Lo chiamavano Trinità» con Terence Hill e Bud Spencer. Sabato 13 e domenica 14 agosto «Animali Fantastici - I Segreti Di Silente» di David Yates, con Jude Law e Eddie Redmayne. Sabato 20 e domenica 21 agosto il mitologico «Thor: Love And Thunder» con Chris Hemsworth e Natalie Portman.

Dove: Via Santa Lucia, 14
Quando: gli spettacoli in agosto iniziano alle 21.15
Costo: Ingresso 6,50 euro – ridotto 6,00 per over 65 e under 26. Ingressi ulteriormente ridotti con i carnet da 3, 6, 9
Contatto: telefono 035 328828, sito

Approfondimenti