La fabbrica dei giovani

Articolo. La fabbrica dei giovani

Lettura 1 min.
Skille intro talenti

Troppo spesso le aziende non riescono a valorizzare i talenti che hanno in casa e li vedono fuggire verso altre mete lavorative, magari all’estero. Il problema di rendersi attrattivi nei confronti dei giovani talenti è per le imprese un problema reale che va affrontato nel modo giusto. Come ha detto Fabio Finazzi di Easytech in questo articolo di Skille, è l’azienda che deve raggiungere i talenti e conquistarli, non il contrario. Un ambiente aperto e dinamico, prospettive di crescita e di formazione continua e modalità agili di lavoro sono gli ingredienti essenziali di un clima aziendale appetibile per giovani promesse.

Se crediamo che i soldi non facciano la felicità, allora non possiamo neanche credere che sia lo stipendio l’unico criterio di scelta dei giovani. Infatti, elementi come il sentirsi valorizzati, la flessibilità e le prospettive di crescita incidono molto più di quanto pensiamo. Kilowatt, azienda che si occupa di innovazione, il messaggio l’ha recepito molto bene (si veda questo articolo). Ormai da anni vige il mantra “dare al lavoro la qualità del tempo libero”, che si traduce in una cultura organizzativa del lavoro attenta ai propri dipendenti con sistemi di welfare ben strutturati e l’organizzazione di incontri per discutere sulle prospettive dell’azienda, così che tutti possano sentirsi coinvolti nelle scelte.

In questo ponte tra imprese e talenti non dobbiamo dimenticare che è la scuola il vero pilastro portante. Si fa infatti sempre più fitta la rete di collaborazione tra le aziende e gli ITS del territorio. Non a caso, il modello sperimentato da Fae Technology sta diventando un vero e proprio progetto pilota (si veda questo articolo). Secondo Gianmarco Lanza, CEO e fondatore dell’azienda, l’unico modo che abbiamo per essere competitivi è mettere al centro la persona. Questo non è solo uno slogan ma è il frutto di un lavoro attivo con i ragazzi in cui il guadagno è reciproco in termini di idee, conoscenza e progresso.

Leggi altri articoli
Tetti solari anche in agricoltura: dal ministero 1,5 miliardi e agevolazioni fino al 60%
I costi energetici totali rappresentano oltre il 20 per cento dei costi variabili per le aziende agricole. Sono in arrivo contributi per trasformare i …

Finanziamenti a fondo perduto per i comprensori di sci a rilevanza locale
Finanziamenti in arrivo - a fondo perduto e fino al 100 per cento della spesa - per i comprensori di sci a rilevanza locale, …

Dal Pnrr 360 milioni per le Pmi: mercoledì nel webinar gratuito scopri come ottenerli
Ci sono 360 milioni di euro del Pnrr a disposizione delle Pmi per investimenti nella transizione digitale ed ecologica, per lo sviluppo del commercio …

Fondi per sicurezza in azienda, negozi storici , farmacie: tante opportunità dai bandi
Finanziamenti a fondo perduto o agevolati in arrivo per i negozi storici, le agenzie di viaggio, le farmacie rurali, la sicurezza in azienda, oltre …