Ecco i migliori under 23 d’Europa Kessie è in 50ª posizione  - video
Gli appuntamenti
La magnolia del vicino è sempre più fiorita Foto del Giorno La magnolia del vicino è sempre più fiorita

Il cantiere aperto
del centrodestra

di Franco Cattaneo
Il cantiere aperto  del centrodestra

Oscurato da vicende più importanti, il cantiere del centrodestra rimane comunque aperto. Un percorso a zig zag, fra alti e bassi, ma sempre nel segno del gelo fra Berlusconi, modello popolari europei, e Salvini, formato alla Le Pen. Li divide quasi tutto, a partire dal rapporto con l’Europa e dalle (ipotetiche) larghe intese con il Pd, tuttavia questo non toglie che abbiano già messo in sicurezza l’accordo di massima in vista delle parziali amministrative di giugno (9 milioni al voto) per le candidature a Genova, Verona e Padova. L’ex premier non ha mai avuto così poche truppe dal ’94, la stessa devozione nei suoi confronti è venuta meno, la sua leadership del centrodestra da tempo è sfidata dal capo leghista e, decaduto dal rango di senatore, non sa ancora se potrà ricandidarsi.

Nuova Europa
l’efficienza necessaria

di Alberto Krali
Nuova Europa l’efficienza necessaria

«La nostra Unione è indivisa e indivisibile» si legge nel documento finale firmato dai leader europei. L’Europa a sessant’anni dal Trattato di Roma lenisce le ferite della Brexit con una certezza che è auspicio. È vero, sono partiti in sei ed ora i membri dell’Unione sono 27. Ma nel 1957 nella sala degli Orazi e dei Curiazi splendeva il bel sol dell’avvenire mentre ora il futuro più che una promessa è una minaccia. La nuova Europa ha ben poco da spartire con le attese iniziali dei sei Paesi fondatori.

Vettel, la Ferrari che vince
e il cuore che batte in un F1

di Andrea Benigni
Vettel, la Ferrari che vince e il cuore che batte in un F1

Mentre – nella pausa della serie A che ha lasciato il campo alle nazionali e tornerà a tener banco nel prossimo fine settimana – si ragionava dello sprint di primavera che attende l’Atalanta lanciata verso l’Europa League, è entrato in redazione il rombo della Ferrari che torna a vincere dopo 27 gare di digiuno e 18 mesi (l’ultimo trionfo risaliva a Singapore, il 20 settembre 2015, ancora con Sebastian Vettel al volante).

A Bruxelles studia
per fermare il cancro

di Rossella Martinelli
A Bruxelles studia per fermare il cancro

Viene automatico citare Umberto Veronesi per sintetizzare la recente storia professionale di Bianca Colleoni, ricercatrice originaria di Città Alta, che dal 2011 risiede a Bruxelles. «L’esperienza mi ha insegnato che l’uomo, quando desidera raggiungere un traguardo, trova dentro di sé risorse impensabili» scrisse il luminare in uno dei suoi libri. Ed è andata così per questa tosta trentenne, il cui progetto di dottorato – che sarà illustrato ad aprile e anticipato da una pubblicazione nella rivista di settore «Oncogene» – ha portato a una conclusione capace di rivoluzionare uno dei cardini del sapere oncologico, trasformandosi in un tassello prezioso sul fronte della lotta ai tumori.

Sorpresa: sono gli italiani
il popolo più sano al mondo

di Diego Colombo
Sorpresa: sono gli italiani il popolo più sano al mondo

Un Paese depresso, stagnante, sempre più anziano e dove i giovani non trovano lavoro? Su con la vita! L’Italia scoppia di salute. È il Paese con la popolazione più sana del mondo, nonostante la situazione economica difficile. Lo sancisce la classifica «Bloomberg Global Health Index» riguardante 163 Paesi. Un bambino nato in Italia ha un’aspettativa di vita di ottant’anni. Seguono Islanda, Svizzera, Singapore, Australia. Gli Stati Uniti sono al 34o posto.