Martedì 08 Dicembre 2009

Albino, inseguito dai carabinieri
fa finire il furgone nella scarpata

Inseguito dai carabinieri, ha abbandonato il furgone carico di rame ma non ha tirato il freno a mano, facendolo finire in una scarpata. Il ladro è però riuscito a fuggire a piedi e far perdere le proprie tracce. E' successo la notte tra lunedì e martedì 8 dicembre, alle 4.30, ad Albino. I carabinieri, mentre effettuavano un normale pattugliamento, hanno incrociato nel centro abitato un furgone Nissan e si sono avvicinati per controllarlo. Non appena la gazzella si è messa a tallonarlo, però, l'autista è scappato a tutta velocità.

Ne è nato un inseguimento per le vie del paese, terminato sulla strada di collina che porta alla chiesa della Santissima Trinità. Il conducente è sceso dal furgone ed è scappato a piedi, senza tirare il freno a mano. Il camion ha iniziato a scivolare ed è precipitato in una scarpata accanto alla strada, fermandosi contro un albero.

I carabinieri, da un controllo della targa, hanno scoperto che il Nissan era stato rubato nella notte tra sabato e domenica 6 dicembre a Ponteranica. Dentro c'erano diversi rotoli di rame, la cui provenienza non è ancora stata accertata. Il ladro è riuscito a dileguarsi e il furgone è stato recuperato, con il prezioso carico, verso le 8 con un'autogru dei vigili del fuoco di Bergamo.

k.manenti

© riproduzione riservata