Giovedì 07 Ottobre 2010

Treviolo, blitz contro i cacciatori
Sede imbrattata, attrezzi rubati

Un assalto in piena regola, quello messo a segno nella notte tra lunedì 4 e martedì 5 ottobre nella sede dei cacciatori di Roncola di Treviolo. Ignoti hanno imbrattato completamente le pareti dell'edificio con scritte offensive, inoltre intrufolatisi in un ripostiglio situato a poche centinaia di metri dallo stabile, hanno rubato alcuni attrezzi da giardinaggio e hanno rotto anche le gabbie delle quaglie.

Sembra che all'interno del ripostiglio ci fosse anche un contenitore di vernice dello stesso colore della porta d'entrata che è stata versata all'ingresso e sulle pareti esterne dell'immobile. Sconcerto e amarezza da parte dei cacciatori di Treviolo, che in paese sono un gruppo molto attivo che collabora anche per iniziative di carattere sociale: un esempio è quello degli interventi a favore dei portatori di handicap.

Sul luogo dell'accaduto è intervenuta una pattuglia della polizia locale di Treviolo per i rilievi del caso. Il luogo è però abbastanza isolato dalle abitazioni, per cui è difficile che ci sia qualche testimone. L'ultimo atto vandalico ai danni della sede dei cacciatori di Treviolo risale a 7 mesi fa, in quella circostanza i malviventi avevano tentato di infiltrarsi nell'immobile forzando la porta d'ingresso.

t.mirabile

© riproduzione riservata