Domenica 01 Gennaio 2012

Puntualità a dicembre di un treno
Solo una volta su 24 in perfetto orario

«Con questa mail vi vorrei segnalare la "puntualità" nel mese di dicembre 2011 del treno regionale Verona Porta Nuova-Milano Centrale sopra che nel mio personale caso prendo dalla stazione di Treviglio alle 9.02 per arrivare a Milano Centrale alle 9.35 (teoricamente 33' di viaggio!)».

1 dicembre arrivato a Mi Centrale alle 10.05
2 dicembre arrivato alle 10.03
3 dicembre arrivato alle 9.39
5 dicembre arrivato alle 9.49
6 dicembre arrivato alle 9.48
7 dicembre arrivato alle 9.37
9 dicembre arrivato alle 9.39
10 dicembre arrivato alle 9.48
12 dicembre arrivato alle 9.43
13 dicembre arrivato alle 9.44
14 dicembre arrivato alle 9.48
15 dicembre arrivato alle 9.41
16 dicembre sciopero con treni cancellati dalle 7.45! (ma la fascia garantita fino alle 9.00??)
17 dicembre arrivato alle 10.16
19 dicembre arrivato alle 9.41
20 dicembre arrivato alle 9.39
21 dicembre arrivato alle 10.15
22 dicembre arrivato alle 10.10
23 dicembre arrivato alle 9.40
24 dicembre arrivato alle 9.37
27 dicembre arrivato alle 9.41
28 dicembre arrivato alle 9.40
29 dicembre arrivato alle 9.45
30 dicembre arrivato alle 9.35

«Come potete notare, su 24 viaggi effettuati, solo 7 volte il treno è arrivato a destinazione con un ritardo compreso nei 5' (ritardo comprensibile). Una sola volta è arrivato nell'orario previsto (il 30 dicembre). Per ben 5 volte invece, il ritardo ha superato i 20' (che per un viaggio che dovrebbe durare 33 minuti mi sembrano un po' troppi!)».

«Evito di commentare la giornata campale del 16 dicembre giorno in cui era previsto lo sciopero nazionale con treni «garantiti» dalle 6 alle 9. In realtà l'ultimo treno partito da Treviglio per Milano è stato quello delle 7.45! Tutto questo aggravato dal fatto che, da maggio 2008 ad oggi, l'abbonamento mensile è passato da 48 euro alle attuali 60 euro (quindi +25% in poco più di tre anni!)».

«Mi sono permesso di scrivervi questa mail perché, da assiduo lettore della versione online del vostro giornale, ho notato che date ampio spazio alle lamentele dei pendolari della linea Bergamo-Milano che immagino non essere in migliori condizioni rispetto a noi!».

«Spero che vogliate dare risalto a questa segnalazione in modo che raggiunga le persone/sedi competenti soprattutto del Gruppo Ferrovie dello Stato e chissà, magari avere anche una spiegazione scritta da parte dei diretti responsabili!».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags