Sabato 28 Gennaio 2012

Val Brembana, allarme alcol:
beve la metà dei ragazzi

Il 48% degli adolescenti della Valle Brembana, dai 12 ai 18 anni, beve alcolici. L'allarme riguarda in particolare i quindicenni: il 34% delle femmine consuma alcol almeno una volta alla settimana, circa 5 punti percentuale in più rispetto alla media regionale e 11 punti in più rispetto a quella nazionale; il consumo sale al 52,2% tra i maschi, otto punti in più rispetto alla media regionale e 13 in più alla nazionale, sebbene siano necessarie cautele nei confronti per le differenti modalità di raccolta dati.

L'indagine condotta nelle scuole brembane nell'ambito del progetto di prevenzione «Pensaprima» della Comunità montana, ha coinvolto 1.933 ragazzi, dalla terza media alla terza superiore.

Un campione ritenuto significativo (più dell'80% dei ragazzi) con risultati, quindi, attendibili. Risultati che sono stati illustrati nella sala polivalente del centro Don Palla di Piazza Brembana presenti Marco Cremaschini dell'Asl, Beppe Bugada della cooperativa «In cammino» di San Pellegrino, l'assessore ai Servizi sociali della Comunità montana Ezio Remuzzi e il curato dell'alta Valle Brembana don Giovanni Algeri.

Un'indagine a 360° quella dell'Asl che restituisce una fotografia dei ragazzi brembani rispetto a gli stili di vita, ad alcol, fumo, sicurezza stradale, uso di sostanze stupefacenti e obesità.

Tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 28 gennaio

r.clemente

© riproduzione riservata