Domenica 09 Giugno 2013

Una discarica vicino alla ciclabile
Ecco cosa succede ad Alzano

C'è qualcuno che non ha trovato di meglio da fare che trasformare in discarica la zona adiacente la pista ciclabile, ad Alzano Lombardo. La denuncia arriva da un lettore che ci ha inviato una serie eloquente di immagini.

Possibile - scrive - che nessuno se ne sia mai accorto? E lancia un appello al Comune perché provveda a far pulire la zona, magari anche individuando e punendo i colpevoli.

Ecco la sua lettera
«Gent.ma redazione dell'Eco di Bergamo, buongiorno.
Sono qui a scrivervi questa mail perché oggi, mentre andavo in bicicletta con mio figlio sulla pista ciclabile che collega Clusone e Alzano Lombardo, proprio all'altezza delle piscine di Alzano Lombardo, ci siamo trovati di fronte ad un paesaggio davvero deprorevole, una vera discarica a cielo aperto come si può vedere dalle foto in allegato.

C'è un'immagine fatta con street view di Google Maps in cui evidenzio il punto esatto. Penso che una cosa così si sia formata in un lungo lasso di tempo (faccio presente che era circa un anno che non passavo di lì e l'anno precedente sempre in questo periodo non c'era).

Mii pongo la domanda se mai nessuno se ne sia accorto. Mio figlio mi ha chiesto come mai di tutta quella immondizia: ho dovuto spiegargli che purtroppo alcune persone incivili non hanno rispetto dell'ambiente. Ma alla domanda "Perché l'hanno fatto papà?" che gli potevo dire...

Spero che il Comune prenda dei provvedimenti in merito visto che sulla ciclabile passano molte persone e soprattutto bambini e in quel punto ci sono anche oche e anatre.

Ringraziandovi del tempo dedicatomi porgo cordiali saluti».
Riccardo

r.clemente

© riproduzione riservata