Lunedì 21 Settembre 2009

Foppolo, 70 mila euro dalla Regione
per togliere detriti e legname dal Brembo

In seguito alle valanghe che hanno colpito il comune di Foppolo lo scorso inverno, causando la caduta di numerosi tronchi che sono stati trasportati nell'alveo del fiume Brembo dalle forti piogge di agosto, la Regione Lombardia ha deciso di intervenire stanziando 70 mila euro per togliere il legname e i detriti dal Brembo e ripristinare così il regolare scorrimento delle acque.

Grazie a questi fondi, quindi, il Comune di Foppolo può far fronte ai danni più gravi provocati dagli eventi atmosferici degli scorsi mesi ed evitare così pericoli ed esondazioni nelle zone adiacenti al fiume. «Oltre ai recenti interventi nei Comuni di Branzi e Isola di Fondra per ripristinare le strutture antivalanga danneggiate dalle ingenti nevicate dello scorso inverno, la Regione si è mostrata vicina a un altro comune montano bergamasco, anch'esso colpito dalle slavine invernali e dai temporali estivi e, dopo i sopralluoghi dei tecnici della sede territoriale regionale, ha messo prontamente a disposizione le risorse necessarie per la sicurezza del territorio», ha commentato Marcello Raimondi, sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia, presente lunedì a un sopralluogo avvenuto alla presenza del sindaco di Foppolo, Giuseppe Berera.

Il sopralluogo è avvenuto a seguito dell’intervento dei tecnici delle sede regionale di Bergamo che hanno prontamente riconosciuto l’urgenza dei lavori - i cantieri devono infatti essere chiusi prima della stagione piovosa - e a cui è seguito lo stanziamento dei 70 mila euro.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata