Domenica 04 Ottobre 2009

Barista col coltello alla gola
consegna incasso e portafogli

Attimi di paura nel bar-pasticceria «Stella» di Medolago dove due sconosciuti, con tutta probabilità slavi, armati di coltello hanno messo a segno una rapina portando via circa 900 euro. Il colpo poco dopo le 15 di oggi, domenica, nel bar Stella, che si trova in un locale al seminterrato del centro commerciale all’incrocio tra la strada provinciale Rivierasca e la via Bergamo.

La signora che gestisce il locale, minacciata dai rapinatori, racconta così la sua brutta esperienza: «Ad un tratto vedo scendere di corsa dalle scale due persone che si sono avvicinate al bancone, erano due giovani sui 20 anni. Uno fa il giro del bancone e mi si avvicina: mi dice in un italiano stentato di aprire la cassa. Mi prende per il collo da dietro e mi punta, credo, un coltello alla gola, che mi ha lasciato un graffio. Ho subito ubbidito: il malvivente ha preso i soldi, poi ha notato il mio portafoglio che era nella tasca posteriore dei miei jeans e con un rapido movimento l’ha preso. Ha sfilato i soldi e l’ha poi gettato».

Nel frattempo il complice si era fermato vicino al bancone e controllava la porta di entrata. La rapina è durata pochi minuti e, avuto il denaro, i rapinatori sono fuggiti.

I carabinieri di Calusco d’Adda hanno effettuato dei giri nella zona e nei paesi vicini per poter rintracciare i malviventi che sono riusciti a far perdere le tracce.

r.clemente

© riproduzione riservata