Albino, gara flop per il campo sportivo Quali immobili servono in Val Seriana?

Albino, gara flop per il campo sportivo
Quali immobili servono in Val Seriana?

Ad Albino grazie a Regione Lombardia che ha concesso uno sblocco del patto verticale per 1.042.896,45 euro a cui si aggiungono 956.490,15 per il patto orizzontale. Quasi due milioni di euro che rappresentano una boccata d’ossigeno per il comune seriano. «Non sono soldi che arrivano ad Albino – spiega l’assessore al Bilancio Aldo Moretti – ma spazi di manovra che permettono di utilizzare risorse nostre e che per quest’anno abbiamo già speso. Inoltre le somme del patto devono essere restituite nel 2016 e 2017 in due rate da 470 mila euro».

Per garantirsi la copertura di 3,2 milioni nel bilancio 2015 è stata prevista l’alienazione di bar, bocciodromo, campo da tennis e a 5 nell’area Falco (950 mila) e delle reti gas (1,5 milioni).

Proprio lunedì scadeva il termine per la gara per gli immobili sportivi, andata deserta: «Ora non abbiamo più fretta di concludere la vendita. Ci prendiamo tempo per decidere come procedere», commenta Terzi.

Intanto però si comincia a viaggiare se non in discesa, almeno in pianura, con interventi che verranno realizzati entro l’anno per circa 100 mila euro: «Rifacciamo una batteria di bagni alla scuola media “Solari” chiusi da tempo, altri otto alla materna di Albino. Procederemo con estumulazione al cimitero e sostituiremo quattro dossi (due a Desenzano, due davanti all’auditorium) ormai deteriorati. Verranno realizzati due marciapiedi, uno in via Serio e uno in via Mafalda di Savoia. Potenzieremo il servizio di videosorveglianza». Terzi sottolinea anche che si è lavorato tanto per «intercettare» forme di finanziamento esterne: «Da Regione Lombardia abbiamo ottenuto 200 mila euro per interventi nella Valle del Luio, dopo i danni della bomba d’acqua dell’agosto 2014. Si lavorerà nella frazione Molinello e nella zona del cimitero di Abbazia. Lungo la ex provinciale si sono appena conclusi i lavori per le protezioni para massi, mentre con altri 120 mila euro di un contributo regionale si sta sistemando il tetto del palazzetto dello sport».

Un sogno nel cassetto lo ha anche l’assessore Moretti: «Una nuova caserma dei Carabinieri nella zona centrale della stazione Teb per la quale si dovrebbe approvare una variante al Piano di governo del territorio».

Ma quali sono le opere che davvero necessita Albino e la Val Seriana? Scrivi il tuo sogno nel cassetto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA