Mercoledì 11 Giugno 2014

Briantea, tappo sulla Lecco-Bergamo

Si spegne il semaforo di Vercurago?

Il traffico sulla Briantea a Calolziocorte

Spegnere ogni giorno il semaforo «intelligente» dalle 7 alle 9 e gestire il traffico all’incrocio di Vercurago con l’ausilio della sola polizia locale, con il contributo operativo degli agenti di Calolziocorte.

È la proposta che l’amministrazione comunale calolziese intende mettere sul piatto quando, nell’incontro che verrà concordato nei prossimi giorni, si confronterà con la «nuova» squadra di Vercurago – guidata ancora dal sindaco Carlo Greppi, che proprio lunedì sera si è insediato con la sua giunta, composta dagli assessori Roberto Maggi e Mario Nobile, e il nuovo Consiglio comunale.

Gli automobilisti che percorrono la ex statale 639 considerano infatti l’incrocio di Vercurago il vero tappo rimasto sull’arteria, dopo l’eliminazione del semaforo di via Mazzini. Negli orari di punta, infatti, è questo l’elemento che causa lunghi incolonnamenti (la mattina verso Lecco e la sera verso Bergamo) e anche la giunta calolziese ha maturato ormai questa convinzione.

© riproduzione riservata