I cittadini diventano sentinelle Contro i ladri con «Whatsapp»

I cittadini diventano sentinelle
Contro i ladri con «Whatsapp»

A breve a Cavernago verrà aperto un gruppo su WhatsApp per raccogliere le segnalazioni di eventuali presenze sospette.

Anche il paese tenta di correre ai ripari per contrastare l’escalation di furti. La ricetta anticrimine del Comune passa attraverso le tecnologie con un collegamento più immediato tra il territorio e le forze dell’ordine.

Tra le idee dell’amministrazione comunale non si escludono nuove telecamere e antifurti nelle abitazioni, oltre ai vigilantes: un progetto ancora al vaglio, a cui anche il Comune vorrebbe dare un contributo.

Per questo bisognerà fare i conti con la sostenibilità economica, sia per le casse comunali che per i cittadini. Di questi temi si è parlato nell’assemblea pubblica «Sicurezza, quali soluzioni?» che si è svolta martedì sera in municipio.

«Con il gruppo su WhatsApp – ha annunciato il sindaco Giuseppe Togni – l’idea è che i cittadini diventino sentinelle, in modo che possano monitorare il territorio e segnalare situazioni sospette alle forze dell’ordine».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 27 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA