Stellone parla chiaro: «Partita difficile ma con l’Atalanta dobbiamo vincere»

Stellone parla chiaro: «Partita difficile
ma con l’Atalanta dobbiamo vincere»

«Sarà una partita difficile ma siamo obbligati a vincere» parla chiaro il tecnico del Frosinone Stellone nella conferenza pre gara che vedrà i ciociari ricevere sabato 23 gennaio alle 18 l’Atalanta.

«Affrontiamo una squadra con dei valori, ci sarà bisogno di compattezza, coraggio e determinazione».

Le condizioni attuali del Frosinone? «Non ci arriviamo con il massimo dell’entusiasmo ma dobbiamo crederci perché siamo gli stessi di inizio campionato, quando abbiamo fatto 10 punti in 10 partite e gli stessi che hanno vinto due campionati di seguito».

Il Frosinone ha problemi di formazione? «Arriviamo a questa sfida un po’ rimaneggiati, non ci saranno Crivello, Diakite e Carlini. Tonev, che ha preso una botta al piede, Kragl, Gucher, che non si sono allenati in settimana e Rosi che ha un problema a un ginocchio saranno valutati nelle prossime ore. Comunque daremo il massimo, soprattutto per i nostri tifosi».

E poi ancora Stellone commenta: «Per noi non è un momento facile ma non possiamo mollare, se ci crediamo tutti insieme abbiamo la possibilità di risalire. Sabato vogliamo vincere per noi e per la nostra classifica, anche perché dopo l’Atalanta affronteremo la Roma e questa sarà una partita molto difficile, poi riceveremo il Bologna che sarà invece alla nostra portata».

Infine una domanda sul modulo con cui giocherà il Frosinone. «Giocheremo con il 4-3-3 e le scelte saranno obbligate un po’ in tutti i reparti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA