Giovedì 10 Marzo 2005

Torna l’acqua a Clusone e Adrara dopo una settimana di emergenza

Rientra l’emergenza acqua a Clusone e ad Adrara san Martino. Da domani, nel centro storico di Clusone e nella zona della stazione l’acqua tornerà a scorrere anche di pomeriggio. Resta invece in vigore la sospensione notturna (dalle 21 alle 6.30). Ad Adrara, invece, il Comune ha già sospeso l’ordinanza di parziale sospensione dell’erogazione di acqua, in vigore dalla scorsa settimana. A Clusone la Val Cavallina servizi, che gestisce l’acquedotto ha deciso di sospendere da domani il quotidiano stop all’erogazione dalle 14 alle 18 e si va verso il superamento della crisi idrica. Anche oggi il bacino Rua ha captato l’acqua dalla sorgente che di solito serve Rovetta e contemporaneamente è stato alimentato da un’autobotte da 18 metri cubi.

Ad Adrara San Martino l’acqua è già tornata nei rubinetti. La sospensione dell’erogazione di acqua si era resa necessaria per assicurare le forniture del bene prezioso alle frazioni di Costa e Collepiano e alle vie collinari, rimaste a secco. L’amministrazione, intanto, si è attivata per realizzare opere che eviteranno disservizi in futuro. Tra queste la revisione complessiva della rete idrica e un possibile allacciamento a quella del Comune di Sarnico.

(10/03/2005)

acampoleoni

© riproduzione riservata

Tags