Venerdì 04 Marzo 2005

Treviglio, gatto salvato dai pompieri

Due ore di lavoro, per i vigili del fuoco di Treviglio con il supporto di una squadra di specialisti di Bergamo, per salvare un gatto finito in fondo a un pozzo in secca, in una cascina della periferia sud della città, nella zona dell’ospedale. Il piccolo felino, infatti, non ne voleva sapere di ritornare in superficie con le buone. Così, invece di riportarlo alla luce con il più classico dei trucchi, un cesto legato a una corda e, a far da esca, latte e cibo, i pompieri si sono dovuti calare, non senza qualche difficoltà, fin sul fondo del pozzo, 12 metri sotto terra. Solo allora, di fronte allo specialista della squadra speleo-alpino-fluviale dei vigili del fuoco, il gatto si è arreso e si è deciso a risalire in superficie e si è lasciato prendere senza problemi.

L’intervento, iniziato alle 9 di ieri mattina, si è concluso verso le 11,30.

(04/03/2005)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags