Giovedì 05 Febbraio 2009

Foppapedretti allarga i suoi brand
Ritirato il marchio friulano Tati

Foppapedretti continua a pensare ai bambini ampliando la propria gamma e puntando sul made in Italy: nasce così la collezione Tati, mobili e accessori colorati e innovativi. Per arricchire l’offerta del brand Lazzari, nei mesi scorsi Foppapedretti ha infatti ritirato il marchio Tati, nota azienda friulana che da anni opera nell’arredamento per bambino, trasformandolo in una nuova collezione dedicata all’infanzia: i mobili e gli accessori Tati sposano infatti la filosofia di colore e gioia che contraddistingue il brand Lazzari, marchio acquistato da Foppapedretti nel 2004 e già consolidato in Italia, Spagna e Inghilterra. La collezione Tati è molto vasta: dalle culle ai lettini, dagli armadi alle librerie, dalle cassettiere ai tavolini, dai complementi d’arredo agli originali accessori. Una collezione completa per arredare la cameretta e lo spazio gioco, all’insegna della sicurezza, caratteristica su cui Foppapedretti punta da 60 anni. Il segreto della collezione Tati nasce da un’intuizione: la possibilità che i mobili cambino forma e funzione, accompagnando la crescita del bambino dai primi giorni fino all’età adulta. I pezzi forti della nuova collezione sono infatti i lettini trasformabili che crescono insieme al bambino: da culla per neonati a lettino per bimbi piccoli, fino a diventare un vero letto per ragazzi. Sono le caratteristiche di «Le tulip», con testate a forma di tulipano rosa, giallo o bianco; del coloratissimo «Superbed», con fasciatolo incorporato che si trasforma in comodino e scrittoio, che si distingue per la testata con una soffice margherita rossa e i piedini in tinta che ricordano delle scarpette; «Duetto», che da culla diventa lettino e poi si trasforma in divano letto; il colorato «Rotolino», che da lettino diventa letto per adulto; il lineare «Bobo», un lettino che si trasforma in letto per adulti e anche in culla per neonati. Per completare la cameretta si aggiunge un’ampia scelta di armadi e cassettiere da utilizzare anche come fasciatoio, poi scrivanie e mensole, fino al bauletto porta giochi. Non mancano neppure tavolini colorati, sedie, cuscini, set biancheria.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags