Venerdì 25 Luglio 2008

San Pellegrino:rinnovato il contratto

È stato rinnovato stamani il contratto dei circa 2.500 dipendenti del gruppo San Pellegrino, attivo nel comparto delle acque e bevande, e gestore dei marchi Levissima, Vera, Acqua Panna, Recoaro. L’intesa sulla parte economica è valida per il quadriennnio 2008-2011 ed è stata siglata a Milano, nella sede di Assolombarda, nelle prime ore di oggi dai sindacati agricoli Fai, Flai e Uila. "L’accordo - spiega Pietro Pellegrini, segretario nazionale Uila-Uil - prevede così come richiesto in piattaforma un incremento del 40% del premio per obiettivi che passa da 5mila a 7mila euro sul quadriennio. Inoltre, aumenta dal 60% al 90% la quota gestionale del premio, relativa al raggiungimento degli obiettivi di sito". La quota, ha proseguito Pellegrini, include il "nuovo parametro di performance organizzativa (disponibilità da parte del lavoratore di produrre secondo le esigenze di mercato) per una quota non inferiore al 20%". "L’accordo raggiunto - ha dichiarato il segretario nazionale della Flai-Cgil, Antonio Mattioli - rappresenta un buon viatico per la conclusione del negoziato per il rinnovo dell’integrativo di gruppo". Secondo la Flai, testimonia come "la mobilitazione dei lavoratori dei giorni scorsi abbia permesso di raggiungere il risultato che ci eravamo prefissati in piattaforma". Il confronto tra le organizzazioni sindacali e il gruppo S.Pellegrino continuerà il prossimo 9 settembre e sarà incentrato sulla parte normativa.(25/07/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata