Venerdì 07 Giugno 2013

A «Bottega» due riconoscimenti
del Decanter World Wine Awards

L'azienda Bottega ha conseguito due medaglie nel corso dell'edizione 2013 del Decanter World Wine Awards, il prestigioso concorso dedicato al vino che viene organizzato ogni anno in Inghilterra dal gruppo editoriale Decanter.

Nello specifico Il Vino dei Poeti Brunello di Montalcino ha conseguito una Silver Medal e Il Vino dei Poeti Prosecco Docg una Bronze Medal. Argento e bronzo per due vini di punta dell'azienda trevigiana, espressione dell'eccellenza enologica della Toscana e del Veneto.

Il Brunello di Montalcino è il grande rosso, che ha contribuito nell'ultimo decennio a rafforzare ovunque nel mondo l'immagine di “cantina Italia”, mentre il Prosecco, largamente apprezzato per la sua freschezza e aromaticità, è diventato lo spumante trendy per definizione nei principali mercati di riferimento. Questo riconoscimento internazionale viene accolto con soddisfazione, in quanto rispecchia la qualità dei vini Bottega

Il Vino dei Poeti Brunello di Montalcino
Questo vino si caratterizza immediatamente per l'intenso colore rosso rubino ravvivato dagli inconfondibili riflessi granata. Il bouquet intenso e persistente con sentori di frutti a bacca rossa, introduce un sapore asciutto, rotondo e strutturato. Il Vino dei Poeti Brunello di Montalcino è ben equilibrato, mantenendo la giusta quantità di tannino e una gradazione alcolica di 14% vol. Il retrogusto persistente con sentori di legno ne completa il profilo. Questo vino si sposa bene con piatti importanti a base di carni rosse come: brasati, stufati, stracotti, così come con salumi e affettati. La bottiglia da 75 cl è arricchita da un'elegante etichetta con il logo Il Vino dei Poeti.

Il Vino dei Poeti Conegliano Valdobbiadene Docg
È un vino spumante dalla spuma abbondante e molto persistente. Il perlage fine introduce un sapore fragrante, fresco, equilibrato con spiccati sentori di frutta. Le selezionate uve Glera della zona Docg tra Conegliano e Valdobbiadene vengono raccolte a mano e vinificate in bianco (separazione immediata del mosto dalle bucce) con pressatura soffice dell'uva intera. Segue la decantazione statica e la fermentazione con lieviti selezionati della zona di produzione. La spumantizzazione con metodo Charmat si svolge in autoclave a una temperatura controllata di 14-15° C. Seguono la stabilizzazione a freddo a -3° C per una settimana, la filtrazione e l'imbottigliamento.

e.roncalli

© riproduzione riservata