Nuovo Ford Transit Custom Stile e funzionalità

Nuovo Ford Transit Custom
Stile e funzionalità

Ford ha svelato il nuovo Ford Transit Custom, il veicolo commerciale da una tonnellata rinnovato nello stile e nella funzionalità grazie al design più audace e ai nuovi interni della cabina.

Il Transit Custom è stato il veicolo commerciale da 1 tonnellata più venduto in Europa dal 2015. Primato che viene riconfermato dall’andamento delle vendite del 2017 (86.400 unità vendute fino a settembre). E’ ordinabile da dicembre. Le consegne inizieranno a partire dai primi mesi del 2018. Disponibile con l’innovativo propulsore Ford EcoBlue 2.0, il nuovo modello è stato sviluppato con l’obiettivo di offrire nuove funzionalità e caratteristiche distintive, tra cui l’inedita declinazione ECOnetic in grado di migliorare i parametri di efficienza nei consumi e di ridurre le emissioni di CO2 a soli 148 g/km. Il design acquisisce maggiore sportività, grazie alla presenza della griglia anteriore a tre barre in puro stile Transit.

La cabina, completamente ridisegnata per garantire la versatilità di un vero e proprio ufficio itinerante, vede accresciute le capacità di spazio, oltre al miglioramento del comfort e dell’ergonomia. A bordo, il sistema di connettività a comandi vocali Ford SYNC 3, la docking station MyFord Dock, ideale per l’alloggiamento e l’alimentazione di smartphone, navigatori e altri dispositivi, e la ricca dotazione tecnologica, che include la prima applicazione ai veicoli commerciali dell’Intelligent Speed Assist, rendono la nuova versione ancora più funzionale.

Tra l’altro, Il Nuovo Ford Transit Custom definisce lo scenario per l’introduzione di una novità ancora più importante: la versione Plug-in Hybrid (PHEV), a zero emissioni, prevista per il 2019. Utilizzerà un avanzato propulsore ibrido in grado di garantire zero emissioni, con un’autonomia di oltre 50 chilometri, e, come motore termico, il pluripremiato Ford EcoBoost 1.0. Il test di sperimentazione londinese Cleaner air for London avrà inizio a partire da dicembre 2017.

Introdotto alla fine del 2012, Ford Transit Custom, che è stato il primo veicolo commerciale del rinnovato line-up Transit a debuttare sul mercato (seguito, poi, dai modelli Transit Courier, Transit Connect e Transit), ha rappresentato uno dei fattori chiave per il raggiungimento della leadership di Ford come primo costruttore di veicoli commerciali in Europa, primato che l’Ovale Blu tutt’ora detiene. Nel dettaglio, la nuova generazione di Transit Custom è equipaggiata con il motore Ford EcoBlue - introdotto sull’intera gamma nel 2016 - disponibile con potenze da 105, 130 e 170 cavalli, ciascuna delle quali si dimostra superiore, per potenza e coppia, a quelle della precedente generazione da 2.2 litri.

Il miglioramento della coppia, con un incremento del 20% a 1.250 giri, garantisce prestazioni più flessibili e reattive nella guida quotidiana, oltre a consentire un notevole risparmio sui costi di esercizio con un miglioramento dell’efficienza del 13% rispetto ai precedenti modelli equivalenti. Per i clienti che ripongono particolare attenzione all’aspetto del risparmio nella gestione del veicolo e alla tutela dell’ambiente, il nuovo modello sarà disponibile anche nella versione ECOnetic, in grado di ridurre le emissioni di CO2 a 148 g/km e i consumi di carburante a 5,7 l/100 km grazie al propulsore da 105 cavalli che si avvale, tra le altre tecnologie, del sistema di ottimizzazione dell’accelerazione in base alle condizioni di carico del veicolo (Acceleration Control).

Il Nuovo Ford Transit Custom continua a offrire ai clienti di veicoli commerciali le stesse doti di spazio e versatilità di sempre grazie alle due opzioni di altezza per il tetto, alla possibilità di scelta tra le versioni a passo corto e a passo lungo (modulabili nel range da 2,6 tonnellate a 3,4 tonnellate di massa complessiva) e a una capacità di carico fino a 1.450 kg, oltre ai diversi stili della carrozzeria che includono van, combi e modelli a doppia cabina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA