Martedì 18 Dicembre 2012

Cissè positivo alla cannabis
dopo AlbinoLeffe-Pavia

Un calciatore dell'Albinoleffe, l'attaccante guineano Karamoko Cissè, è stato trovato positivo in seguito ad un controllo ed è stato sospeso in via cautelare dal Tribunale nazionale antidoping, che ha accolto l'istanza presentata dall'Ufficio di procura antidoping.

Cissè è stato sottoposto ad un controllo il 2 dicembre scorso in occasione dell'incontro di campionato Albinoleffe-Pavia, nel corso della quale - fra l'altro - il giocatore guineano sbagliò un rigore. Gli esami eseguiti dal Laboratorio di Roma, informa il Coni, hanno rilevato la presenza di un THC Metabolita (cannabis).

e.roncalli

© riproduzione riservata