Albano, colpito da malore in officina Lo salva il campione di moto d’acqua
Michele Cadei

Albano, colpito da malore in officina
Lo salva il campione di moto d’acqua

Albano, Michele Cadei, sei volte campione italiano di moto d’acqua (tutt’ora in carica) e già campione europeo nella stessa specialità, ha salvato un amico colpito da un improvviso malore.

È accaduto poco prima delle 9,30 di venerdì 18 novembre. Michele Cadei, 41 anni, di Cenate Sotto, si trovava nella sua carrozzeria, la «Cadei srl» di via Tonale ad Albano Sant’Alessandro. Con luci c’era un suo amico di 51 anni, di Trescore, che era andato a trovarlo e che si è improvvisamente sentito male. Cadei è stato il primo a prestare i soccorsi, praticando il massaggio cardiaco dopo aver allertato il 112. Anche se in un primo momento la vita dell’uomo sembrava appesa a un filo, nel pomeriggio ha riaperto gli occhi e ha ripreso a parlare. Si trova ricoverato, comunque sotto stretta osservazione del personale medico, all’ospedale «Papa Giovanni XXIII» di Bergamo.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 19 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA