Esselunga ancora in Bergamasca A Lallio si cerca area per un «Clicca e vai»

Esselunga ancora in Bergamasca
A Lallio si cerca area per un «Clicca e vai»

Esselunga è alla ricerca di un’area alle porte della città per insediare il suo primo magazzino «Clicca e vai» della Bergamasca nel comune di Lallio, dove sono in corso trattative per individuare una struttura adatta.

L’ultima inaugurazione, la sesta in provincia di Bergamo, alla Celadina, risale ad appena sei mesi fa. Ora Esselunga è di nuovo alla ricerca di un’area alle porte della città per insediare il suo primo magazzino «Clicca e vai» della Bergamasca. Il territorio interessato è quello del comune di Lallio, dove sono in corso trattative per individuare una struttura in grado di ospitare il nuovo servizio che la catena di supermercati ha inaugurato meno di due anni fa. Non sarà un nuovo supermercato, non almeno uno di quelli tradizionali dove si va a fare la spesa; si tratterà piuttosto, ed è questa la filosofia del «Clicca e vai», di un magazzino dove la spesa si potrà andare solo a ritirare e a pagare, dopo averla prenotata in Internet.

La Bergamasca è una piazza particolarmente appetibile per Esselunga, dove da anni sono attivi i servizi di e-commerce e di consegna a domicilio. La scelta di Lallio è dettata anche dalla vicinanza con il supermercato che si trova all’interno del centro commerciale Le Due Torri di Stezzano, altro paese sul quale si vociferava un interesse da parte dell’azienda.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 10 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA