Furto nell’auto della prof Sparite anche le verifiche

Furto nell’auto della prof
Sparite anche le verifiche

L’appello: insegnante di una primaria di Dalmine chiede di aiutarla a ritrovare il materiale didattico rubato.

Disavventura a Mozzo per un’insegnante di Presezzo. Nel tardo pomeriggio di mercoledì 9 gennaio l’auto della docente, che insegna attualmente in una scuola primaria di Dalmine, è stata svaligiata all’interno parcheggio del centro riabilitativo «Casa degli Angeli» di Mozzo.

Il furto è avvenuto fra le 16,30 e le 18. «Mi trovavo a Mozzo per una visita a un parente che si trova ricoverato nella struttura – commenta amareggiata Pierangela Rovaris – e quando sono tornata al parcheggio ho trovato i finestrini posteriori della mia auto infranti e il bagagliaio aperto. Mi hanno rubato, oltre ad alcuni beni personali, un paio di occhiali da vista e soprattutto uno zaino nero con tutto il mio materiale didattico, comprese le verifiche fatte di recente dai miei alunni, l’agenda con gli orari e tutti i fogli con i vari programmi».

«Chiedo la collaborazione dei cittadini di Mozzo – dice –: se per caso dovessero trovare qualche oggetto, gli occhiali o qualsiasi documento che riguardi la mia scuola, possono contattarmi via e-mail». L’indirizzo a cui contattare Pierangela Rovaris è quello del marito: davide.masnada@gmail.com.


© RIPRODUZIONE RISERVATA