Levate, era in sella alla sua bicicletta Investito all’alba, 30enne gravissimo
La strada statale 42 dove si è verificato l’incidente

Levate, era in sella alla sua bicicletta
Investito all’alba, 30enne gravissimo

Un uomo sui 30 anni è stato investito a Levate sulla statale 42 sabato mattina 21 luglio alle 5.30 . L’uomo era in bici, e stava trasportando una seconda bicicletta.

Dalle prime informazioni pervenute dal 118, si tratta di un uomo sulla trentina che dovrebbe essere in condizioni molto gravi: è stato trasferito al Papa Giovanni di Bergamo con un’ambulanza del 118. L’investimento è avvenuto alle 5.30 di sabato mattina: sul posto anche l’automedica e le forze dell’ordine di Treviglio che hanno raggiunto la statale 42 dove si è verificato l’incidente.

L’uomo non è stato ancora identificato perchè non aveva con sè i documenti: si tratterebbe di un nordafricano che era in bicicletta e stava spingendo con una mano una seconda bici. Il ciclista è stato travolto da una utilitaria guidata da un uomo di mezza età che si è subito fermato per prestare i primi soccorsi. L’uomo è parso subito molto grave: da qui il trasferimento all’ospedale di Bergamo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA