Schianto in moto sulla statale 42 Resta grave il 28enne di Stezzano

Schianto in moto sulla statale 42
Resta grave il 28enne di Stezzano

Restano gravi le condizioni del 28enne di Stezzano coinvolto nel pomeriggio di mercoledì in un incidente: intorno alle 17,30, lungo la statale 42 al confine tra Bergamo e Stezzano, il ragazzo è finito contro una macchina con la sua moto.

Il centauro è di Stezzano ed è ricoverato in pericolo di vita all’ospedale Papa Giovanni XXIII, dove è stato trasportato d’urgenza a bordo di un’ambulanza del 118 dopo essersi scontrato contro l’auto che stava svoltando per raggiungere il distributore di benzina Q8 in via Stezzano 99.

Secondo una prima ricostruzione il motociclista, in sella alla sua Ktm Duke del 2013, stava percorrendo il rettilineo provenendo da Stezzano e diretto verso il capoluogo. Nella stessa direzione si dirigeva anche l’auto, una Lancia Y guidata da un ventenne, anch’egli di Stezzano. L’auto, che era più avanti, stava girando a sinistra per raggiungere il benzinaio. Pare che la moto stesse sorpassando un’altra macchina quando si è trovato davanti la Lancia Y che stava svoltando. Inevitabile l’impatto violentissimo. Sbalzato di sella, il ventottenne è finito sull’asfalto perdendo conoscenza. L’automobilista, illeso ma sotto choc, è finito invece nel piazzale del benzinaio contro un furgone che vi era parcheggiato.

Subito sono stati chiamati i soccorsi e sul posto sono giunte un’ambulanza e un’automedica. Il personale sanitario ha immobilizzato il motociclista e lo ha trasportato in codice rosso all’ospedale Papa Giovanni, dove è ricoverato in prognosi riservata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA