Seriate, tentata estorsione Due stranieri in manette

Seriate, tentata estorsione
Due stranieri in manette

Due uomini sono stati arrestati con l’accusa di estorsione. A segnalarlo la Questura di Bergamo: in manette due stranieri di 45 e 37 anni che sono stati bloccati a Seriate, responsabili di concorso in estorsione in pregiudizio di un cittadino italiano.

Nello specifico l’italiano, come ha ricostruito la vicenda la Questura di Bergamo, avrebbe contattato via Internet una donna per consumare un rapporto, incontrandola in un’abitazione di Seriate di proprietà del 37enne. A seguire l’italiano avrebbe incontrato una seconda donna, per un nuovo rapporto.

A quel punto la prima donna avrebbe contestato il pagamento concordato per la sua attività, che doveva essere effettuato via postepay. L’italiano avrebbe però assicurato di aver effettuato il bonifico come da accordi, ma nella stanza è arrivato il 37enne chiedendo l’immediato pagamento della prestazione sessuale in contanti.

Lo straniero ha quindi trattenuto il portafogli dell’italiano, lasciandogli la sola carta bancomat che gli permettesse di effettuare un prelievo. L’uomo, nel raggiunger un istituto di credito nella zona della Celadina, seguito dai due stranieri poi arrestati, ha informato le forze dell’ordine. È così intervenuta una volante della polizia che ha bloccati i due uomini stranieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA