Villa d’Almè, rubano le gomme al furgone che trasporta i disabili

Villa d’Almè, rubano le gomme
al furgone che trasporta i disabili

Brutta sorpresa per il personale del consorzio «La Cascina» di Villa d’Almè, in via Ronco Basso.

Il furgone per il trasporto dei disabili e un’auto della cooperativa, abitualmente parcheggiati nello spazio pubblico adiacente alla sede del consorzio, sono stati danneggiati pesantemente. Rotti i vetri dei finestrini del pulmino della comunità per disabili e rubate le ruote (gomme e cerchioni), danneggiati anche alcuni componenti interni del veicolo. Non soddisfatti hanno sfondato anche i finestrini della loro auto aziendale, ridotti in frantumi, e quelli del furgone di un’altra cooperativa che si occupa del taglio del verde.

«Purtroppo non è il primo e non sarà l’ultimo caso di vandalismo e di furto sui nostri veicoli - dichiara amareggiato il presidente de «La Cascina», Valerio Mari – ma quello che ci ha colpiti e feriti di più, al di là del danno economico, è la totale mancanza di senso civico, lo sfregio fatto a un mezzo di trasporto che rappresenta un elemento imprescindibile per la qualità di vita delle persone con disabilità che ospitiamo».


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 23 gennaio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA