Clusone, la pioggia non ferma gli alpini In tremila all’adunata  bergamasca - Foto
Gli alpini a Clusone (Foto by Fronzi)

Clusone, la pioggia non ferma gli alpini
In tremila all’adunata bergamasca - Foto

Oggi, domenica 8 settembre, la 36ª adunata sezionale nell’anno in cui il gruppo locale compie 95 anni. Grande successo di pubblico.

Fanfare, tricolori, sorrisi, «w gli alpini» gridati lungo le strade di Clusone: le Penne nere bergamasche hanno festeggiato oggi, domenica 8 settembre, la loro 36ª adunata sezionale, nell’anno in cui il gruppo locale compie 95 anni. Un successone nonostante la pioggia battente. La sfilata è inizia intorno alle 10, partendo dall’oratorio di San Giovanni Bosco, dove è stato consegnato il «Premio dell’Altipiano», un riconoscimento che da 26 anni viene attribuito a una persona o associazione che si sia distinta nell’ambito della solidarietà. La targa è stata consegnata a padre Arturo Spelgatti, classe 1949, originario di Solto Collina. «Dal 1981 dedica interamente – si legge nelle motivazioni – la sua esistenza a tenere viva, sede d’incontro e di amicizia, la Casa dell’Orfano». La conclusione ufficiale alle 17 con l’ammainabandiera al monumento dei Caduti (le foto sono di Giuliano Fronzi).

Padre Arturo Spelgatti ha ricevuto il «Premio dell’Altipiano»

Padre Arturo Spelgatti ha ricevuto il «Premio dell’Altipiano»

Il Tricolore ha invaso Clusone

Il Tricolore ha invaso Clusone


© RIPRODUZIONE RISERVATA