Martedì 12 Agosto 2008

Viaggio in Algeria sulle orme di De Foucault

Un viaggio in Algeria sulle orme di Padre De Foucault, il religioso che amava i tuareg. A proporlo, per il mese di ottobre, è Focus Himalaya Travel. De Foucault aveva scelto una vita eremitica nel Sahara, appassionato di cultura tuareg aveva tradotto 6000 versi delle loro poesie. Fu assassinato durante una razzia a Tamanrasset. Si vola su Algeri e si visitano le rovine romane di Tipasa, appena fuori la città. Poi via verso il deserto a Taghit per ammirare incisioni rupestri in un canyon incassato tra alte dune. Si raggiunge Beni Abbes dove De Foucault visse a lungo. Da qui a Timimoun, la mitica città del Sahara addossata alle dune del Grande Erg. Si va verso El Golea dove esiste un lago salato divenuto il paradiso degli ornitologi. Si visita la chiesa e la tomba di Padre Charles. Successiva tappa Ghardaia, la capitale dei Mozabiti, tribù araba ortodossa. Si vola poi a Tamanrasset e ci si dirige al paso di Assekrem, a quota 2780 metri, dove il religioso francese aveva stabilito il suo eremo. Si ritorna a Tamanrasset per vedere la casa di De Foucault e il fortino dove fu ucciso. Si rientra ad Algeri dove si visita la città prima di rientrare in Italia. Il viaggio dura 12 giorni e costa 2200 euro a persona. Il prezzo comprende i voli internazionali e interni, i trasferimenti con automezzi privati, la pensione completa a Beni Abbes, Tamanrasset e Timimoun. La mezza pensione durante il resto del tour tranne ad Algeri dove è previsto il pernottamento e la prima colazione.CHARLES DE FOUCAULTCharles de Foucault detto fratel Carlo di Gesù , nasce a Strasbourg nel 1858 da una famiglia nobile. Dopo un’infanzia da orfano e un’adolescenza turbolenta, intraprende la carriera militare. E’ il primo europeo a esplorare il Marocco proibito. A 28 anni, la conversione. Condurrà una vita eremitica nel Sahara, come fratello universale, a contatto con i tuareg. Fu ucciso nel 1916 da uno di loro nella sua abitazione durante una razzia nel Sahara, a Tamanrasset. Aveva scelto di vivere con gli ultimi, nel deserto. Il viaggio ripercorre le tappe e i luoghi dove Charles de Foucault ha vissuto negli ultimi anni della sua vita, tra Beni-Abbès e Tamanrasset, a contatto con i tuareg (letteralmente, gli abbandonati da Dio), dei quali cercherà di comprendere sempre più a fondo la cultura, realizzando, per esempio, un lessico e una grammatica Tamacheck e traducendo 6000 versi di poesie tuareg. Charles de Foucault è stato beatificato in San Pietro il 13 novembre 2005.Partenza il 6 ottobre. info e prenotazioni: Focus Himalaya Travel, tel. 02- 89402052 www.focus-italia.com

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags