Sabato 15 Maggio 2010

Caccia regolare nella Bergamasca
con il piano venatorio del 2007

La stagione di caccia nella Bergamasca si svolgerà regolarmente, facendo riferimento al piano faunistico venatorio del 2007. Quello del 2008, infatti, in vigore fino a pochi mesi fa, è stato annullato nelle scorse settimane dal Tar di Brescia, in seguito al ricorso presentato dal Wwf.

Una decisione in seguito alla quale si era arrivati a mettere in dubbio l'avvio della stagione venatoria, visto che i tempi erano troppo ristretti per stendere un altro piano entro agosto. A sciogliere i dubbi, nel corso dell'assemblea provinciale di Federcaccia, è intervenuto sabato mattina 15 maggio l'esperto della Provincia, Giacomo Moroni, che ha spiegato che il piano «decaduto» potrà essere sostituito dal precedente.

Che verrà comunque modificato per recepire le critiche del Tar, ma gli adeguamenti, che richiedono tempo e approfondimenti, entreranno probabilmente in vigore nel 2011. L'assemblea dei cacciatori di Federcaccia (che in provincia raduna 7.760 doppiette) ha inoltre approvato il bilancio e premiato i cinque iscritti vincitori del concorso «I capanni più belli».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata