Domenica 24 Luglio 2011

Giallo a Zingonia: un 56enne
trovato morto in casa dal figlio

Giallo a Zingonia di Verdellino, in una villetta del quartiere residenziale: domenica mattina 24 luglio verso le 9 un 56enne, Cosimo Mele, è stato trovato morto in casa dal figlio undicenne. In via delle Rose sono subito intervenuti i carabinieri di Treviglio e Zingonia e la Scientifica di Bergamo: scoperte varie ecchimosi sul viso, sul collo e sulle braccia.

C'è da vedere se il 56enne, di origini calabresi, sia stato vittima di un'aggressione, come potrebbero far credere i segni, o se si sia trattato soltanto di un malore. Dopo i rilievi la salma è stata trasportata nella camera mortuaria degli Ospedali Riuniti di Bergamo. Sarà l'autopsia a svelare le cause della morte.

Il corpo di Mele, autista per una ditta di ferramenta di  Ciserano e separato dalla moglie, era riverso a terra vicino a una sdraio nella veranda. La Scientifica, oltre a perlustrare la casa, ha ispezionato anche l'auto dell'uomo, una Ford C-Max di colore blu, parcheggiata fuori casa.

Leggi di più su L'Eco di lunedì 25 luglio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata