Domenica 24 Giugno 2012

Costa Volpino, fumo al bar Arcobaleno
Niente incendio, è l'allarme antifurto

Un vigilantes ha visto del fumo e ha pensato subito a un incendio. Invece al bar Arcobaleno di Costa Volpino era scattato l'antifurto che aveva attivato il fumo per allontanare gli ipotetici ladri. A scoprirlo sono stati i vigili del fuoco di Lovere, chiamati dal vigilantes, che non hanno però trovato neppure i ladri. Niente incendio, quindi, e neppure il furto, fortunatamente per il titolare del locale.

Tutto è successo nella notte tra sabato 23 e domenica 24 giugno in via Cesare Battisti, la strada che da Costa Volpino conduce a Pisogne. Una guardia giurata che passava per la strada ha notato il fumo e ha dato subito l'allarme. I pompieri si sono però resi conto che si trattava di un deterrente per ladri azionato con l'allarme antifurto, scattato per cause ancora da accertare.

Poche ore dopo e sempre a Costa Volpino altro intervento dei vigili del fuoco volontari di Lovere. Stavolta ad allertarli è stato il personale del 118 dell'ospedale di Lovere. Un anziano ha avuto un malore nella sua abitazione in via Aldo Moro e al momento si trovava da solo in casa. Non riuscendo ad aprire la porta ai soccorritori, i medici hanno allertato i pompieri che sono riusciti a scardinare la porta d'ingresso. L'anziano è stato soccorso e le sue condizioni ora sono buone.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata