Lunedì 16 Luglio 2012

Pirovano e 5,5 milioni da tagliare
«Saranno penalizzati i servizi»

Nella Giunta provinciale di lunedì 16 luglio si è parlato di «spending review», ovvero della revisione della spesa pubblica. Per il 2012 la Provincia dovrà tagliare 5,5 milioni dal bilancio di previsione che era stato già approvato. Il presidente Ettore Pirovano: «Dovremo tagliare i servizi».

«Non abbiamo alternative - precisa Pirovano -, i 5,5 milioni li dobbiamo tagliare dalla spesa corrente, il che vuol dire intaccare profondamente i servizi e il personale. In tal senso ho già allertato le rappresentanze sindacali. Dobbiamo tagliare per forza, perché in caso contrario lo farebbe d'imperio di governo».

«E se per il 2012 sono 5,5 milioni, per il 2013 saranno 11 milioni. Dobbiamo valutare che servizi tagliare, se le biblioteche, l'assistenza domiciliare ai disabili o la manutenzione delle scuole che comunque è destinata a passare ai Comuni».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata