Sabato 01 Settembre 2012

Commercialista evasore totale
Sono già 74 gli «ignoti» al fisco

Commercialista, regolarmente iscritto all'Ordine, ed evasore totale. Un professionista completamente sconosciuto al fisco, che non ha presentato la dichiarazione dei redditi dal 2006 al 2010. Lo hanno scoperto i finanzieri della Brigata di Sarnico nel corso di controlli che hanno impegnato le Fiamme gialle da febbraio alla fine di giugno.

«Concentriamo dal 10 al 12% dell'attività di verifica fiscale sui professionisti: commercialisti, medici, architetti, dentisti - spiega il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Bergamo, Giovanni De Roma - attraverso questionari ai clienti e controlli sui conti correnti. È stato in questo modo che abbiamo scoperto il commercialista, che nel periodo tra il 2006 e il 2010 ha evaso 65 mila euro di Iva e sottratto a tassazione redditi per almeno 300 mila euro».

In questi anni il professionista, che lavora a Villongo in uno studio di servizi contabili e fiscali, non ha mai presentato la dichiarazione dei redditi e dell'Iva e non ha mai istituito la documentazione amministrativo-contabile prevista dalla legge. Per lui è scattato l'illecito amministrativo: se l'evasione fosse stata di poco più alta, oltre i 77.468 euro, sarebbe stato denunciato a piede libero.

Nei primi otto mesi dell'anno la Guardia di finanza di Bergamo ha scoperto complessivamente 74 evasori totali nella nostra provincia, con un aumento del 27% rispetto allo stesso periodo del 2011, nel quale gli evasori smascherati furono 58.

Leggi di più su L'Eco di sabato 1° settembre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata